Tel Aviv, alla scoperta della città di passioni e contraddizioni

Mare, spiagge da sogno, grattacieli chilometrici a ridosso del Mar Mediterraneo: no, non sono le Canarie ma Tel Aviv, la perla di Israele.

Tel Aviv

Parliamo di un autentico paradiso terrestre che non dorme mai, né di giorno né di notte, amatissimo dai giovani e non solo e che consente a chiunque di vivere una vacanza in uno dei pochi eden degni di questo nome.

Ma Tel Aviv è anche la città delle idiosincrasie, dove la modernità si presenta in modo sfacciato ed esuberante, persino pacchiano alle volte, in modo auto-compiacente: una logica agli antipodi rispetto a Gerusalemme, che dista pochi chilometri e che rappresenta l’altra faccia della medaglia di uno Stato ricco di attrazioni. Oggi ci lanceremo dunque alla scoperta di Tel Aviv, la città delle passioni e delle contraddizioni.

Come raggiungere Tel Aviv?

Tel Aviv, in base a quanto detto finora, potrebbe sembrare una meta lontana anni luce da noi. Ma non è affatto così: raggiungere la città è infatti semplicissimo, dato che esistono diverse compagnie aeree che offrono voli diretti per Tel Aviv. Ad esempio, potrete consultare tutte le offerte sui voli di Mistral Air, che recentemente ha attivato il suo nuovo collegamento Bari-Tel Aviv. Ed una volta che sarete giunti in loco, potrete finalmente dedicarvi alla scoperta di tutto il divertimento celato da questo paradiso terrestre che, come già sottolineato, non disdegna il movimento diurno, ma preferisce riservare il meglio per le sue notti scatenate.

Tel Aviv
Tel Aviv

Cosa vedere e cosa fare a Tel Aviv?

Per vivere Tel Aviv non serve stare qui per settimane: anche un weekend od una vacanza leggermente più lunga offrono miriadi di occasioni per assaggiare il divertimento che questa meta – a torto sottovalutata – sa regalare ai turisti stranieri che scelgono di scoprirla. Innanzitutto non potrete esimervi dal visitare Jaffa: un’antichissima città oggi appartenente al Municipio di Tel Aviv, contraddistinta dallo stile turco, da un lungomare da sogno e dalla presenza di diversi spunti per chi ama calarsi nella storia di una città, prima ancora che nel divertimento.

Fatto questo, un modo per proseguire la vostra vacanza secondo un itinerario artistico è visitare il Museo d’Arte di Tel Aviv, il quale ospita alcune delle opere impressionistiche più famose al mondo. Anche una capatina al mercato ortofrutticolo di Allenby Street è caldamente consigliata. Infine, potreste concludere il vostro tour diurno visitando la folle piazza di Kikar Kedumin, approfittandone per visitare le catacombe.

Alla scoperta di Tel Aviv: dai locali notturni alle spiagge

Essendo Tel Aviv una città particolarmente amata dai giovani di tutto il mondo, non potreste non attendere con ansia il calar delle tenebre, che trasformano letteralmente Tel Aviv in un sogno ad occhi aperti. Fra discoteche affollatissime come il The Breakfast Club e Port Said, e tanti altri localini e caffè sempre zeppi di turisti, ogni occasione sarà buona per fare conoscenza con qualcuno. Infine, potremmo non parlare di spiagge del calibro di Tel Baruch, Hof Hatzuk e Mezizim? Fra distese di sabbia dorata e onde altissime cavalcate da giovani surfisti, capirete perché in tanti chiamano Tel Aviv la “Miami d’Israele”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp