Pitti Uomo: Massimo Rebecchi punta sull’abbigliamento sportivo

La nuova collezione di Massimo Rebecchi presentata a Pitti Immagine Uomo. Un uomo che mantiene saldi i propri valori, esplorando nuovi contrasti.

Massimo Rebecchi

L’abbigliamento sportivo continua a dettare legge nella moda maschile.

Massimo Rebecchi interpreta questo concetto proponendo una collezione uomo dal design elegante e raffinato, con l’utilizzo di tessuti ricercati e presi in prestito proprio dal mondo dello sport, come nylon tecnici leggerissimi e impalpabili.

L’uomo che Massimo Rebecchi presenta a Pitti Uomo nasce da un’idea sartoriale.

Una silhouette leggera e decostruita. Completi rilassati, giacche e camicie-sahariane e pantaloli dai tagli slim.

Il linguaggio di Massimo Rebecchi non cambia forma. Resta saldo e riconoscibile il suo stile, grazie all’utilizzo di tessuti trattati, fantasie e microstampe abbinate a gemoetri retrò. La moda di Rebecchi evolve in nuovi incontri, tra nord e sud, esotico e metropolitano, per dare vita ad un nuovo uomo, dall’estetica multiculturale.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp