Pitti Uomo: Bagutta capsule collection by Alessandro Squarzi

Bagutta presenta a Pitti Uomo la nuova collezione di camicie da uomo ideate e disegnate da Alessandro Squarzi.

Camicia da uomo Bagutta - Pitti Uomo

L’uomo al centro del concetto moda con la nuova capsule collection di camicie ideate e disegnate dal designer Alessandro Squarzi per Bagutta. “Ogni uomo deve avere un capo che racconti qualcosa di lui”.

Una collezione nata, come spesso accade, da un percorso umano. Un percorso reale fatto di viaggi e passioni, ma anche di storie e persone. Dal Giappone all’amore per i cotoni, alle influenze militari dei tagli. Nasce così la nuova collezione di camicie firmata Bagutta.

Ogni dettaglio è curato nei minimi dettagli, come da tradizione di Bagutta.

Grazie alla sua sapienza artigianale, racconta una traccia riconoscibile nel capo. Dalla paramontura rinforzata del collo, ancora di ispirazione militare, o il vezzo del taschino cucito all’interno, per conservare senza esibire.

Il frutto di questa collaborazione è una linea di 11 modelli con etichetta “Designed by one of the most extravagant men of Italian style”. Una collezione pensata per l’uomo moderno, per la sua giornata tipo: dall’originale jungle jacket di ispirazione urbana, fino alla serata in smoking.

Un uomo che rispecchia la propria personalità in una camicia.

Una camicia pensata per essere vissuta, perché l’eleganza deve essere un modo di vivere e non un’apparenza. Proprio grazie a questa filosofia è nato l’incontro tra Bagutta e Alessandro Squarzi, per riportare con intelligenza i valori del passato nella contemporaneità, sconfiggendo l’effimero e sostenendo il bello, che si costruisce con anni di studio, ricerca e sudore.

La collezione disegnata da Alessandro Squarzi per Bagutta è pensata per un uomo Extravagante, che ha maturato una sensibilità culturale capace di emozionare e di trasmettere cultura Etica, fatta di Qualità.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp