Decluttering vestiti: come trovare la soluzione giusta?

Quando ci si veste si esegue una sequenza di gesti che parte dall'indossare la biancheria intima, per finire con giacca e accessori. Partendo da questo, la domanda da porsi e la seguente: decluttering vestiti come trovare la soluzione giusta?

mary poppins

Oggi vi regalo alcuni consigli in ambito decluttering vestiti: come trovare la soluzione giusta?

Quando ci si veste si esegue una sequenza di gesti che parte dall’indossare la biancheria intima, per finire con giacca e accessori. Il modo migliore per ordinare il guardaroba è seguire questa logica il più possibile, aiutandoti con portaoggetti a ripiani o a tasche da appendere al bastone.


Ma partiamo dall’inizio: il primo passo fondamentale quando si decide di mettere in ordine il proprio guardaroba è capire quanto peso ha ogni singola categoria di abiti. Ciò vuol dire: avete più camicie che magliette? Indossate più gonne che pantaloni?? Questa risposta sarà fondamentale per decidere se c’è bisogno di aumentare il numero dei bastoni o dei ripiani.

Ci sono poi alcuni piccoli consigli pensando al decluttering vestiti e a come trovare la soluzione giusta. Pensate alle vostre abitudini: se in ufficio usate molto le maglie, è meglio tenerle appese e sempre visibili anziché in un cassetto. Stesso discorso vale per le borse: se vi piace cambiarle ogni giorno, è meglio averle esposte che in una scatola altrimenti sarò difficoltoso ogni volta doverle tirare fuori tutto per scegliere quella più adatta alla giornata.

Perché niente sparisca in un angolo buio dell’armadio, dovete accertarti che ogni cosa sia sempre a portata di mano e soprattutto di occhi. Dividete gli spazi nei cassetti con appositi separatori, o stiva gli oggetti più piccoli in scatole ben ordinate. Conservate anche le sacche originali di coperte e plaid per riporle nella stagione estiva: l’anno dopo le riconoscerai più facilmente. Arrotolate asciugamani, foulard e sciarpe posizionando un pezzo a fianco a l’altro.

Ultimissimo consiglio? Ispirandosi a Marie Kondo sostiene pensate che, tra da una stagione all’altra, i vestiti relegati per mesi in fondo all’armadio sembrano appassiti. «Fateli respirare. Guardateli, toccateli, esponeteli alla luce, colmateli di attenzione e fate sapere loro che non vedete l’ora di indossarli» consiglia la guru del riordino.

Naturalmente non saranno necessari gli eccessi tirando fuori i maglioni in pieno agosto per consolarli, secondo me potete tranquillamente fare questa operazione durante il cambio armadio. Per ravvivare i capi lavateli tutti di nuovo: anche se li avete messi via puliti sapranno di chiuso, molto meglio il delicatissimo profumo di bucato pulito!

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp