Uomini che tradiscono: al posto del calcetto, festini sesso e cocaina

Il marito non si perde una partita di calcetto con gli amici e lei inizia a sospettare... Ecco cos'ha scoperto una moglie sospettosa.

Uomini che tradiscono: al posto del calcetto, festini sesso e cocaina

Il marito non si perde una partita di calcetto con gli amici e lei inizia a sospettare…

Questo lo stralcio di una lettera inviata da una “moglie molto cornuta e affranta” al giornale locale piemontese (Settimo, Chivasso) La Nuova Periferia, che ha sollevato il caso dei festini a base di sesso e cocaina organizzati da insospettabili padri di famiglia, con il pretesto del calcetto tra amici.

Uomini che tradiscono: al posto del calcetto, festini sesso e cocaina

Niente di così insolito, abbastanza da manuale anzi, perché tra le scuse che gli uomini fedifraghi utilizzano per allontanarsi da casa spesso c’è la partita di calcetto.

Il calcetto e il tradimento

Lo conferma una famosa indagine promossa da Incontri-ExtraConiugali.com, secondo cui la maggior parte degli uomini intervistati e dediti al tradimento si appella al calcio, come stratagemma più ricorrente per non destare sospetti.

2 intervistati su 4 spiegano che sono state più numerose le volte in cui non hanno partecipato alla fantomatica partita di calcetto, con l’appoggio degli amici/compagni di squadra, rispetto a quelle in cui sono scesi in campo.

Già ti vedo, sospettosa, guardare in cagnesco il tuo compagno e domandarti se anche lui fa parte della schiera dei finti campioni.

La moglie molto cornuta e affranta consiglia di “seguire i compagni, per non ritrovarsi poi con più corna di un branco di cervi”.

E sembra proprio che l’unico modo per evitare – o stanare – il tradimento sia quello di presentarsi nel luogo in cui si dovrebbe svolgere la partita.

Non troverai, infatti, indumenti puliti nella sua borsa: piuttosto se li fa insudiciare dagli amici e poi passa a recuperarli prima di rincasare.

Con questa notizia curiosa e piccante, non voglio insinuarti il seme del dubbio ma vale sempre la regola del fidarsi è bene, non fidarsi è sempre meglio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp