Trench primavera 2017: quale scegliere?
Photo Gallery

Più di un semplice indimento, più di un capospalla il trench o trench coat è un vero status symbol. Un dato di fatto: c’è l’impermeabile… e c’è il trench! Corto lungo, trench Burberry o trench Zara, militare o super chic, il trench primaverile è uno dei pezzi primordiali per le mezze stagioni. Gode di un’aura […]

Più di un semplice indimento, più di un capospalla il trench o trench coat è un vero status symbol. Un dato di fatto: c’è l’impermeabile… e c’è il trench! Corto lungo, trench Burberry o trench Zara, militare o super chic, il trench primaverile è uno dei pezzi primordiali per le mezze stagioni.

Gode di un’aura tutta sua. Basta tirare su il colletto e stringere la cintura in vita per ritrovarsi in un film di Truffaut. Sta bene con tutto. Con una maglia a righe marinière, con una camicia bianca. Un tubino nero. Un paio di jeaans. Tacchi alti e sneakers. Stvali e ballerine.

Ha un non so ché di francese. Americano. Inglese. Internazionale e cosmopolita.

Quale trench scegliere?

Il trench è sempre presente nelle collezioni primavera-estate ma quest’anno è tra i protagonisti sule passerelle di Lacoste, o ancora Stella McCartney. Per non dimenticare Burberry, padre (spirituale ma non solo) del vero trench come lo conosciamo e indossiamo oggi. Una tendenza che non è sfuggita ai brands che lo propongono e lo rivisitano nelle loro collezioni. Da Zara, Bershka, Primark, OVS ma ancora Paltò, Maryling, Massimo Dutti, Intropia fino a Comptoir des Cotonniers che ha fatto del trench “à la française” una filosofia di vita… Oggi vi proponiamo una carrellata dei più bei trench della SS’17, che siano beige in cotone, piuttosto tradizionali, oppure verde militare, blu marine o rosa pallido. Che siano in denim, che siano impreziositi con maxi righe oppure fiori ricamati.

Stella McCartney
Burberry

Come indossare il trench?

Con nonchalance. Chiuso e stretto in vita, annodando la cintura con un fiocco sul davanti oppure dietro alla schiena oppure chiudendolo “a modo”. Si indossa anche sopra alle spalle, oppure socchiuso. Si indossa di giorno come di sera, con un look sofisticato e un bel rossetto rosso, una it-bag e un tacco a spillo, oppure con un paio di jeans strappati, una t-shirt bianca, delle tennis e una borsa a tracolla.

Sopra un abitino a fiori oppure una camicia oversize. Con una gonna plissé o un jumpsuit anni ’70. Con un cappello a larga tesa, da diva, e occhialoni, oppure con un turbante annodato.

Non importa molto come. Non importa quando. Ma indossatelo. Punto.

Maurizio Pecoraro
Lacoste

 

Commenti

comments