Allattare in pubblico sì o no?

Che lo si voglia o meno, e nonostante le varie polemiche seguite da prese di posizioni di molte mamme e donne, non c'è nulla da fare: allattare il proprio bambino in un luogo pubblico rimane per troppi ancora un tabù. Quali sono quindi le soluzioni per mamma e bambino?

Allattare un neonato è e dovrebbe essere la cosa più naturale al mondo. Sia chiaro: l’allattamento al seno non è mica un obbligo e deve rimanere una scelta (intima) della madre, però pediatri, ostetriche, e medici sono unanimi così come l’OMS: allattare almeno sei mesi fino al primo anno di età è importante sia per il bambino che per la mamma. Come si fa quando si è fuori casa?

Per averlo provato in prima persona ne sono più che certa: uscire con un neonato che prima o poi avrà fame è una vera fonte di stress mentre non dovrebbe esserlo affatto.

I bambini, specialmente i neonati, non sono mica prevedibili. Un attacco di fame non avvisa mai troppo in anticipo. Allo strillo della fame un solo rimedio: il latte, subito. Poco importa se in quel momento mamma e bambino saranno al ristorante, per strada, in posta, ai giardinetti, al mare… L’unica cosa da fare in questo caso è saziare il piccolo, questo, anche per salvaguardare i timpani delle persone nei dintorni, così come dei curiosi che inevitabilmente verrano ad interessarsi al pianto improvviso.

Allattare fuori casa: uno stress

Uno stress perché? Perchè nulla sarà comodo e invitante come quella poltrona di casa o la nostra sedia a dondolo. Ma se la casa è lontana si dovrà sempre cercare una soluzione. Tra i bar affollati, le panchine sotto gli occhi di tutti… non è affatto facile trovare la giusta soluzione anche perché in questi casi, saranno in tantissimi ad intromettersi spesso e volentieri, con consigli non richiesti.

Tutto questo nonostante molte celebrities abbiano cercato di sdoganare la cosa facendosi fotografare in un momento così intimo, a volte anche in pubblico. Ricordiamo tutti la foto di Gisele Bundchen, o di Gwen Stefani. Anche la top model Bianca Balti non si è tirata indietro!

Allattare in pubblico: come fare?

Molti consigliano di coprirsi usando foulard, swaddles, copertine o un abbigliamento discreto. A meno di essere la mamma di Cicciobello, nel 95% dei casi, il foulard o la copertina in questione non rimarrano lì fermi a proteggervi. E se mai non si muovessero affatto, inutile precisare che il rischio soffocamento sarebbe davvero alto per il piccolo.

Prénatal però ha voluto approfondire la questione, proponendo alle mamme un capo che potesse essere il più utile possibile in questi casi: una mantella con un’apertura laterale

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp