Elisabetta Canalis nuda per dire No alla pelliccia

La Fashion Week è ormai nel pieno: giunta puntuale come ogni anno c'è chi la ama e chi la odia. Per l'occasione Elisabetta Canalis ha scelto di sottolineare il suo sostegno alla campagna della Peta.

Elisabetta Canalis

“Meglio nuda che in pelliccia” è il filo conduttore della campagna della Peta, a sostegno della causa animalista, a cui prende parte anche Elisabetta Canalis.

Sono molte le star (e gli stilisti) che hanno deciso di sostenere la Peta, condannando le brutalità che sono costretti a subire gli animali per ottenere la pelliccia: “Ho deciso di posare nuda perché penso che la nudità crei sempre una grande reazione. Questo è ciò che è necessario per mantenere l’attenzione della gente su una pratica così crudele. Questi poveri animali vengono fulminati, scuoiati vivi, annegati e bastonati solo per il gusto della moda. Non comprate pellicce o accessori come guanti, borse o giacche che abbiano degli inserti in pelliccia. È necessario ricordare che gli animali non hanno una voce. È necessario essere la loro voce. Non aver mai paura di parlare” afferma Elisabetta Canalis.

Il nuovo appello della showgirl è arrivato direttamente a Vogue Italia: “…desidero vedere Vogue muovere un passo verso un futuro compassionevole per la moda, impegnandosi a non promuovere la pelliccia sulle sue pagine”.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp