Sicilia live with Hyundai i20: verso le spiagge più belle d’Italia

Arrivati alla Baia dello Zingaro. Rocce, sabbia, sentieri in salita e gradini che portano a panorami da lasciare senza fiato. Una vera e propria meraviglia naturale.

Dopo il lungo viaggio con partenza da Milano arrivo a Rilievo, in provincia di Trapani, la nostra base da dove ci muoveremo verso le spiagge più belle, nella riserva più grande d’Italia, nelle isolette vicine alla ricerca della natura più incontaminata.

Sarà una impresa possibile ad agosto? Le nostre vacanze sono così. Nonostante tantissime persone abbiano deciso di trascorrere le loro vacanze in Sicilia cercheremo di trovare luoghi tranquilli, lontani dal classico turista.

L’imperatore Federico II, quando la Sicilia divenne il centro politico e culturale del Sacro Romano Impero, così scriveva: “Non invidio a Dio il Paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia […] “. Oggi vi facciamo sognare con un paesaggio mozzafiato: la baia delle Zingaro. Rocce, sabbia, sentieri in salita e gradini che portano a paesaggi talmente belli da togliere il fiato.

DSC_8162

La strada per arrivarci non è tra le più semplici. I pneumatici vengono sforzati molto; proprio per questo il sistema sistema di monitoraggio gomme (TPMS) risulta utile. I pneumatici devono avere la giusta pressione in ogni momento, per questo il nostro sistema di controllo della pressione (TPMS) avvisa istantaneamente in caso di anomalia tramite l’apposita spia presente sul display. La nostra Hyundai i20 è una fedelissima compagna di viaggio.

Fra San Vito lo Capo e Scopello, sulla lunga costa dove vivono e nidificano i rapaci, si estende la Riserva Naturale dello Zingaro, una delle più famose d’ Italia; chi desidera immergersi in una natura senza tempo, dove passato e presente si fondono armoniosamente, non potrà fare a meno di visitarla.

DSC_8164

Gli antichi greci e i latini la chiamavano “Cetaria” per l’abbondanza dei tonni che si incontravano nelle sue acque. Raccontare, in poche parole, questi sette chilometri di costa incontaminata non è facile, le piccole baie pavimentate da candidi ciottoli, il mare che si tinge di inattesi toni di verde e di azzurro, gli scogli appuntiti che separano le diverse spiaggette, la macchia mediterranea che sembra tuffarsi nel mare e le antiche case coloniche costruite sulla roccia si susseguono mischiandosi ai profumi e ai colori, sfoderando tutto il loro fascino.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp