Come saranno le nostre case nel 2050? Ce lo dice MADE.COM

Il design urbano del futuro sta nascendo da MADE.COM, complice un design studio d'eccellenza e un contest che sta cercando le migliori idee sul design del futuro. Chi ne ha una da proporre?

MADE.COM - Esme la scrivania da parete

Bisognerà volersi molto bene nel 2050. Considerando che la popolazione urbana cresce di due unità ogni secondo, fra pochi anni abiteremo in sempre di più in spazi sempre più piccoli dove ci piacerà fare però più o meno le stesse cose che vogliamo fare oggi: invitare gli amici, rilassarci dopo una giornata di studio o di lavoro, leggere, cucinare, guardare la televisione e via discorrendo.

MADE.COM - Lomond un pò tavolino un pò contenitore
MADE.COM – Lomond un pò tavolino un pò contenitore

A qualcuno questi due dati potrebbero sembrare inconciliabili e contraddittori: come si fa a fare le stesse cose con la stessa soddisfazione in una casa più piccola?

Per Ruth Wassermann, a capo del design team di MADE.COM, è invece una bella sfida tutt’altro che persa in partenza: creare mobili salva-spazio che svolgano magari più funzioni o possano scomparire o rimpicciolirsi quando non servono è esattamente quello che nel quartier generale di Londra i team di MADE.COM sta facendo.

Ruth Wassermann_MADE Head of Design
Ruth Wassermann_MADE Head of Design

‘Design for Urban Living’ è non a caso anche il tema dell’edizione di quest’anno di Emerging Talent Award, il contest annuale con cui MADE.COM e i suoi clienti on line scelgono il miglior progetto di design e lo mettono in produzione e vendita sul sito. Fino al 30 giugno c’è tempo per postare il proprio progetto su www.made.com/talentlab: un’occasione da non perdere per vedere il proprio nome e il proprio design sul sito che ha reso accessibile il design esclusivo portandolo in rete.

MADE.COM Hill_il tavolino che ne contiene altri due
MADE.COM Hill_il tavolino che ne contiene altri due
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp