Nome bebè: arriva il “cacciatore di nomi”

Dopo il "cacciatore di teste" nasce la figura del "cacciatore di nomi". Una nuova figura professionale che sta crescendo sempre di più in numerosi paesi, dagli Usa alla Svizzera.

Indecisi sul nome del nascituro? Il nome del proprio figlia è spesso ahimé “un affare di famiglia” in cui ognuno si sente l’obbligo di dire la sua. Litigi, ripicche, stress… e se tutto  ciò potesse essere evitato?

Si sta fa cendo spazio una nuova figura professionale: il cacciatore di nomi. D’ora in poi non sarà più necessario passare le serate il naso tuffato nel libro dei nomi. Finita l’era in cui si sfogliava l’intero almanacco depennando i nomi che non ci piacevano oppure che troppo spesso ci ricordavano persone a noi non tanto care. I tempi sono cambiati. Al giorno d’oggi sono tante le influenze esterne. Che siano estere, anglofoni, che siano nomi composti, oppre necessariuamente facilmente traducibili o pronunciabili in più lingue come nel  caso delle coppie miste.

Un gioco, un piacere, una tappa importante della gravidanza che per molte coppie si trasforma in un rompicapo o peggio: in un motivo di litigio.

Così, d’ora in poi, basterà  chiedere aiuto. Negli Stati Uniti  con un centinaio di dollari, un’agenzia impegnerà trenta ore nella ricerca del nome perfetto mentre in Svizzerà bisognerà sborsare ben 25000 dollari, per ottenere poi un nome unico.

Un’opportunità lavorativa per tanti! Ammettetelo… chi non ha tra le note personali dello smartphone liste e liste di nomi per ipotetici 20 figli (almeno)?

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp