Smartphone con batteria che dura di più: la nostra classifica

La durata della batteria non sembra essere più un problema per i modelli di smartphone che vi segnaliamo: quali fra questi sarà il vostro prossimo telefono?

Asus ZenFone Max

Siete alla ricerca di uno smartphone che offra un’elevata durata della batteria? Ormai tutti sanno che gli attuali smartphone, sia Android che iOS, non sempre riescono a fornire una durata della batteria in grado di soddisfare le esigenze quotidiane.

Quindi, proprio per questo motivo, molti produttori hanno deciso di adottare una strategia un po’ diversa ponendo particolare attenzione sulla capacità delle batterie impiegate e ottimizzando anche il software di gestione. Andiamo, quindi, alla scoperta dei migliori smartphone con la batteria che dura di più.

Asus ZenFone Max

Il primo smartphone che vi presentiamo è Asus ZenFone Max, appena arrivato in Italia e che offre una batteria veramente capiente, grazie ai suoi 5000 mAh. Con utilizzo misto è possibile raggiungere fino 48 ore di durata, un vero e proprio record per uno smartphone che pesa solamente 202 grammi. All’interno della scocca troviamo un display da 5,5 pollici IPS HD, la CPU Qualcomm Snapdragon 410 affiancata da 2GB di memoria RAM e 16GB di memoria espandibile. Per quanto riguarda la fotocamera, quella posteriore integra un sensore da 13 megapixel con flash dual LED, mentre quella frontale integra un sensore da 5 megapixel con lente wide. Come è possibile comprendere, Asus ZenFone Max racchiude specifiche tecniche interessanti, abbinate ad una durata estrema della batteria.

Meizu Pro 5

Meizu Pro 5

Se siete alla ricerca di uno smartphone top di gamma, che vi assicuri di arrivare a fine giornata con un’intenso utilizzo, Meizu Pro 5 è il device che fa al caso vostro. Infatti, seppur sia dotato di una batteria da 3050 mAh, il sistema operativo FlyMe OS permette di gestire in modo intelligente i consumi. Con Meizu Pro 5, quindi, è possibile arrivare a fine giornata, senza alcun compromesso sulle performance. Infatti, questo smartphone è dotato di CPU Samsung Exynos 7420, display da 5.7 pollici Full HD, fotocamera posteriore da 21 megapixel in grado di registrare video in 4K e fotocamera frontale da 5 megapixel. Per quanto riguarda la connettività, a bordo del Meizu Pro 5 troviamo tutte le caratteristiche di uno smartphone top di gamma, a partire dal Wi-Fi 802.11 ac, fino alla nuovissima porta USB Type-C.

Huawei Ascend Mate 8

Huawei Ascend Mate 8

In questa classifica degli smartphone con elevata durata della batteria non poteva mancare Huawei Ascend Mate 8, uno degli smartphone Android top di gamma più interessanti sul mercato. La batteria integrata al suo interno offre una capacità pari a 4000 mAh, che permette di ottenere fino a 530 ore in standby pari a 22 giorni circa. Dentro la scocca troviamo il processore Huawei HiSilicon Kirin 950, abbinato a 3GB di memoria RAM e 32GB di memoria storage, espandibile tramite Micro SD. Il display ha una diagonale pari a 6 pollici e risoluzione Full HD, mentre la fotocamera posteriore ha un sensore da 16 megapixel, quella frontale da 8 megapixel. Dalle caratteristiche tecniche, si comprende fin da subito che Huawei Ascend Mate 8 è uno smartphone top di gamma, che permette di arrivare a fine giornata e con un utilizzo misto anche al secondo giorno.

Lenovo Vibe P1

Lenovo Vibe P1

Un altro smartphone con la batteria a lunga durata è Lenovo Vibe P1, un dispositivo avanzato e completo sotto la maggior parte dei punti di vista. Il suo principale punto di forza è la batteria da 5000 mAh, che permette di ottenere fino a 600 ore in standby, l’equivalente di 25 giorni. Anche per quanto riguarda le caratteristiche tecniche siamo di fronte a uno device interessante. Lenovo Vibe P1 integra il processore Qualcomm Snapdragon 615, 2GB di memoria RAM e 32GB di memoria storage espandibile tramite Micro SD. A completare la dotazione troviamo un display da 5.5 pollici Full HD, la fotocamera posteriore da 13 megapixel e quella anteriore da 5 megapixel. Lenovo Vibe P1 si candida come lo smartphone ideale per quanto riguarda coloro che sono interessati ad ottenere un’elevata durata della batteria, coniugata a performance di buon livello.

iPhone SE

iPhone SE

iPhone SE è l’ultimo smartphone di Apple, che riprende il design dell’iPhone 5 e 5S, ma integra le componenti hardware dell’iPhone 6. Nei test di effettiva durata della batteria, un po’ a sorpresa, iPhone SE ha superato gli attuali iPhone 6 e 6s. Infatti, particolare merito va al display da 4 pollici, che permette di risparmiare nei consumi. Le componenti hardware presenti nell’iPhone SE sono il chip A9 con architettura a 64 bit, abbinato al coprocessore di M9, la fotocamera posteriore da 12 megapixel, che permette di registrare video 4K, e la fotocamera anteriore da 1,2 megapixel. Non mancano il sensore Touch ID e la possibilità di effettuare i pagamenti tramite la piattaforma Apple Pay. A detta di Apple, l’iPhone SE garantisce fino a 13 ore di navigazione su rete Wi-Fi o 4G LTE, fino a 14 ore in conversazione su rete 3G e fino a 10 giorni di autonomia in modalità standby. Di fatto, se siete alla ricerca di un iPhone con elevata durata della batteria, non possiamo che suggerirvi l’iPhone SE o qualora siate interessati a display di dimensioni superiori il fratello “maggiore” iPhone 6s.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp