Fedez: no alla Siae e sceglie Soundreef

Per la gestione e la tutela dei suoi diritti d'autore, Fedez ha deciso di abbandonare la Siae, in favore della stat-up italiana Soundreef.

La notizia è ufficiale: Fedez ha firmato l’accordo con l’amministratore delegato di Soundreef e sarà effettivo a partire da gennaio 2017.

L’unione Europea ha deciso di aprire il mercato della raccolta e della gestione dei diritti d’autore e il rapper milanese si è “offerto come testimonial”, abbandonando la Siae (Società Italiana Autori ed Editori).

“Ho scelto di cambiare per dare fiducia a una realtà giovane e anche perché credo che questa scelta, con tutto lo spostamento mediatico che comporta, sicuramente accenderà un dibattito” afferma Fedez.

La Siae risponde: “Abbiamo saputo e preso atto della scelta di Fedez e certamente ci dispiace perdere uno dei nostri 80.000 associati. Dal 1° gennaio 2015 a fine marzo 2016 circa 6.000 nuovi autori under 31 si sono iscritti alla Siae”.

Commenti

comments