PONY: il ritorno delle sneaker icona dello sport

Tornano sul mercato europeo le sneaker PONY, le prime scarpe che hanno fatto la storia perché pensate sia per gli sportivi, sia per il grande pubblico.
sneaker pony (4)

Il brand PONY nasce a Manhattan all’inizio degli anni ’70 e, sin da subito, si posiziona come il primo marchio al mondo capace di diffondere il culto delle sneaker anche al di fuori del mondo dello sport.

Insieme a PONY inizia a strutturarsi l’idea di un nuovo tipo di pubblicità, quella legata ai testimonial: il brand è il primo a proporre accordi pubblicitari a grandi nomi dello sport internazionale, progetto su cui ancora oggi ruotano intere strategie di marketing.

basket_pony
basket_pony

Grazie alle innovative idee pubblicitarie e alla capacità di presentarsi alle masse, PONY diventa ben presto uno dei brand più celebri e amati a livello mondiale; le scarpe PONY sono caratterizzate da materiali tecnologici ed innovativi, le prime dotate del sistema di flessibilità cushioning system, affiancata a stili e modelli originali ed inediti di sneaker.

sneaker pony
sneaker pony

Molti sono gli atleti che hanno affiancato il proprio nome al brand PONY diventando esempi da seguire, validi tanto per sport individuali come la boxe e il tennis, quanto per sport di squadra come baseball, calcio, basket e football: Franco Harris, Reggie Jackson, Bob McAdoo, Earl Monroe, David Thompson, Wilt Chamberlin, Pelè, Paolo Rossi, Tracy Austin, Mark Edmonson e Muhammad Ali, ne sono alcuni esempi.

boxe_pony
boxe_pony

Quello raggiunto da PONY è stato un vero e proprio dominio culturale, in grado di partire dallo sport e di arrivare alla musica hip-hop, break-dance e skate-boarding, ideando e commercializzando esclusivi make-up firmati da star dell’hip-pop music.

Oggi PONY sceglie di tornare sul mercato italiano ed europeo e sarà distribuita da Baco Distribution di Andrea Conidi.

Commenti

comments