Daniela Santanchè: il web non perdona il look per la Prima della Scala

Daniela Santanchè propone un abito verde per la prima della Scala. Il colore richiama Giuseppe verdi ed è il simbolo della speranza. I social network si sbizzarriscono con commenti ironici sul look della deputata.
daniela santanchè

Grande successo per ”Giovanna D’Arco”, l’opera che ha aperto la stagione al Teatro alla Scala di Milano il 7 dicembre. A non passare inosservata è stata Daniela Santanchè, che ha sfoggiato un abito verde.

Daniela Santanchè difende il suo look affermando:Ho voluto affidarmi ad un giovane stilista italiano, titolare della Ultrachic. Mi piaceva l’idea. Devo dire che l’unico abito che mi sia piaciuto è stato quello di Agnese Renzi: impeccabile e super sexy. Sul palco reale Agnese era perfetta, assolutamente giusta”.

La deputata commenta la sua scelta di abito: “Non ci ho pesato molto. Diciamo che il nero e le paillettes non fanno per me. Io sono un’istintiva e un’impulsiva. Da tanti anni non andavo alla Scala e bisognava dare un segnale che non abbiamo paura di nessuno, tantomeno dell’Isis. In questo senso il verde richiama, naturalmente Giuseppe Verdi, ma è anche il colore della speranza”.

L’outfit sfoggiato dalla deputata non ci ha messo molto a scatenare una serie di ironici commenti sul web, da facebook a twitter.

La stagione scaligera è stata dunque inaugurata: il successo è stato sottolineato dalle grida “Viva Verdi” che si sono innalzate al termine dello spettacolo “Giovanna D’Arco”. Sul podio Riccardo Chailly, e i responsabili della regia Moshe Leiser e Patrice Caurier.

La presenta delle forze dell’ordine è stata particolarmente intensa, ma nulla ha spaventato o impensierito più del necessario gli amanti dell’opera, i vip, gli artisti e i personaggi pubblici presenti il giorno di Sant’Ambrogio al Teatro.

Fra i presenti: il Presidente del Consiglio Renzi, L’ambasciatrice di Francia Christine Colonna, i ministri Franceschini e Delrio, il sindaco di Milano Pisapia e il presidente della Regione Lombardia Maroni.

Lo spettacolo è riuscito ad attirare su di sé tutte le attenzioni, aiutando ad attenuare eventuali preoccupazioni legate a minacce terroristiche e ottenendo un grande successo dimostrato da un lungo applauso.

Commenti

comments