Angelina Jolie: scena di nudo in “By the sea” dopo la mastectomia

L'attrice Angelina Jolie racconta le difficoltà avute, dopo essersi sottoposta alla mastectomia volontaria, ad affrontare alcune scene di nudo del film "By the sea".

L’attrice neoquarantenne Angelina Jolie racconta come ha affrontato la recitazione in “By the sea” senza veli dopo essersi sottoposta alla mastectomia doppia per ridurre le possibilità di ammalarsi di cancro.

Il film uscirà il 13 novembre e Angelina Jolie ne è regista e protagonista, insieme al marito Brad Pitt che da sempre la sostiene e le sta accanto; l’attrice, dopo l’intervento chirurgico, ha ritrovato la serenità per tornare a recitare.

“Sapevo durante le operazioni chirurgiche di averlo al mio fianco e questo non mi ha fatto sentire meno donna, perché mio marito non era contrario a quello che stava succedendo. Affrontare questi problemi insieme e parlarne confrontandosi con l’essere umani, penso sia molto bello” racconta Angelina Jolie al New York Times parlando del rapporto con Brad Pitt.

Le difficoltà a mostrarsi nuda nel film sono state molte e , inizialmente, Angelina Jolie ha addirittura pensato di tagliare o modificare alcune scene: “Una volta che ho deciso che avrei recitato anche nel film, c’erano un sacco di scene che volevo tagliare, cambiare o cancellare dichiara l’attrice, ma poi ha scelto di non effettuare modifiche: “Ho capito che avrei dovuto mostrarmi nuda in una vasca da bagno. Mi sono detta: Devi mettere tutto da parte, non puoi tagliare la scena perché hai subito una mastectomia, o perché siamo sposati e la gente potrebbe analizzare tutto. Questo significherebbe barare”.

Angelina Jolie spiega, inoltre, di essere riuscita a trasformare le proprie insicurezze, evitando che, prima o poi, possano diventare un ostacolo per la sua professione.

Il film parla di una coppia americana in crisi nella Francia degli anni ’70. Presente, nel ruolo di fattorino, anche Maddox, il figlio più grande della coppia hollywoodiana Jolie/Pitt che, afferma l’attrice, è innamorato del lavoro dei genitori. Un film che proprio per questo segnerà un cambio di svolta per l’attrice americana, emozionata per la parte del figlio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp