Pharrell Williams e il polipo Otto contro l’inquinamento del mare / Video

Pharrell Williams al servizio dell'ambiente. Il cantante ha sposato la causa di G-Star per ripulire gli oceani dall'inquinamento. Il risultato? Un gioco e una collezione di moda.

Pharrell Williams è il volto della battaglia lanciata da G-Star contro l’inquinamento del mare. “Big Blue” è un gioco e il cantante è certo “Nessuno, che abbia provato questo gioco, gettera’ piu’ una bottiglia di plastica nell’oceano”.

pharrell williams gstar battle for big blue (1)

Ripuliamo gli oceani insieme! Come?! Molto semplice, grazie a Battle For Big Blue, una nuova applicazione per iPhone e Android (scaricabile gratuitamente su Google Play) contro l’inquinamento del mare, per ripulire gli oceani dalla plastica. Protagonista assoluto Pharrell? Niente affatto. Il vero protagonista è Otto, un polipo che navigando nel mare ha il compito di eliminare le bottiglie di plastica.

“Il nostro obiettivo è creare consapevolezza. Nessuno, che abbia provato questo gioco, getterà più una bottiglia di plastica nell’oceano”Pharrell Williams, Creative Director Bionic Yarn

RFTO - BTS Pharrell Williams, Battle For Big Blue, game
RFTO – BTS Pharrell Williams, Battle For Big Blue, game

La collaborazione con Pharrell Williams e G-Star si è consolidata con la creazione dei suoni e le musiche del gioco e il lancio della nuova collezione RAW for the Oceans, con capi realizzati in Bionic Yarn, una fibra creata da bottiglie di plastica riciclate, trasformando oltre 2 milioni di contenitori di plastica in jeans, giacche, T-shirt e felpe dalla mano ultra morbida.

Per finire parola a Pharrell 😉 ecco il video:

Commenti

comments