“Passione italiana” celebrata al Fidenza Village

Fidenza Village, Ambasciata del Made in Italy, punta a valorizzare le eccellenze delle creazioni italiane. In collaborazione con Oxfam Italia nasce il progetto #SFIDOLAFAME.

fidenza village

Il progetto di Fidenza Village “Ambasciata del Made in Italy” nasce per dare luce e risalto alle eccellenze della moda e del design italiani, affiancandoli a progetti di charity promossi in collaborazione con Oxfam Italia.

Fidenza Village sceglie di celebrare il Made in Italy e lo fa tramite “Passione italiana” che ha come obiettivo mettere in evidenza le qualità delle creazioni italiane intese come moda, design, arte, cibo e musica; il Villaggio, durante il periodo di Expo, si è posto come Shopping Tourism Destination che offre ai propri visitatori la possibilità di scoprire le meraviglie locali e nazionali.

Jill Dobson, Direttore Marketing di Fidenza Village afferma: “Il nostro Villaggio si è trasformato in una vera e propria ambasciata del Made in Italy. Il nostro progetto punta ad offrire ai nostri ospiti, soprattutto quelli internazionali venuti per visitare Expo e conoscere la cultura italiana, esperienze multisensoriali legate al meglio del Made in Italy”.

Moda e design presenti al Fidenza Village sono al centro del progetto Feed it! attuato e promosso da Oxfam Italia con la collaborazione di The Circle Italia. L’iniziativa è stata sposata da Etro, Missoni e Versace che hanno scelto di partecipare attivamente attraverso la vendita di creazioni uniche di arredo e abbigliamento.

Mario Boselli_Fidenza Village
Mario Boselli_Fidenza Village

“Sono molto contento di essere parte di questo progetto e sono felice che tre brand iconici del Made in Italy come Etro, Missoni e Versace si siano impegnati attivamente – spiega il Cavalier Mario Boselli, Presidente onorario della Camera della Moda italiana e Ambasciatore del progetto moda promossa dal Fidenza Villagela moda italiana è un sistema in ottima salute, che vanta alcune tra le migliori produzioni al mondo e che registra un saldo attivo della bilancia commerciale. È inoltre un sistema in grado di attrarre talenti e visitatori provenienti dall’estero con un ulteriore indotto sul territorio”.

“Feed it! è un progetto che è nato già con una doppia anima: una prima esposizione a Milano alla Fondazione Catella e una seconda mostra a Fidenza Village” spiega Livia Peraldo Matton, responsabile di The Circle Italia.

È importante sottolineare, inoltre, la collaborazione con eBay, grazie alla quale è stato possibile creare un’asta dedicata alla raccolta fondi a sostegno dei progetti di sviluppo creati da Oxfam.

Maurizia Iachino, Presidente di Oxfam Italia afferma: “Ancora oggi, in un mondo in cui regna l’abbondanza, 795 milioni di persone soffrono la fame: e la maggior parte di queste sono donne. Se uomini e donne avessero pari diritti e pari opportunità, si potrebbero sfamare 150 milioni di persone in più e ridurre la fame del 19%. Oxfam lavora ogni giorno per rendere tutto ciò possibile: per dare alle donne di tutto il mondo gli strumenti e le competenze necessarie per diventare motore di cambiamento e contribuire a eliminare la fame nel mondo. Grazie alla collaborazione con Fidenza Village, nostro partner di lungo corso, e al progetto Feed it! Potremo aggiungere un prezioso tassello ai nostri progetti”.

Attraverso #SFIDOLAFAME Fidenza Village e Oxfam intendono sostenere direttamente 200.000 migliaia di donne, rafforzando la loro possibilità e capacità di autosostentamento, creazione e commercializzazione di prodotti agricoli ed artigianali. Le donne saranno quindi in grado di produrre reddito riuscendo così a soddisfare i propri bisogni e quelli delle loro famiglie.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp