Moda cinese protagonista a Milano: incontro con Huizhou Zhao e Li Xiaoyan / Video

La collaborazione tra la Camera della Moda Italiana e la China Fashion Association si riflette all'interno della moda cinese, attenta ad unire valori, cultura e personalità.

Un mercato fortemente in espansione e in evoluzione quello del fashion cinese, interessato al Made in Italy, poiché l’originalità dei capi, i tessuti e la personalizzazione diventano i principali criteri di scelta per i consumatori, lasciando così in secondo piano il logo. Tale risultato è raggiungibile grazie alla collaborazione tra la Camera della Moda Italiana e la China Fashion Association, che continua dal 2011 con ottimi risultati di crescita creativa e di aumento dei consumi nel settore tessile.

Huizhou Zhao, fondatrice del gruppo di moda, arte e design fra i più importanti della Cina (Eachway Fashion Group) afferma che l’obiettivo del gruppo è voler “esprimere la libertà interiore di una donna orientale moderna, utilizzando, come linguaggio, quello della moda”.

Perfezione e qualità sono le caratteristiche a cui punta Li Xiaoyan, fondatrice della Fangfang Fashion & Accessory Design Co. Il marchio Fangfang nasce nel 1993 con l’idea della purezza del cotone che “regala, a contatto con la pelle, un senso di freschezza e di preziosità: un vero e proprio dono della natura”.

“La collaborazione con la Camera Nazionale della Moda Italiana si è ulteriormente potenziata, soprattutto durante i due Sino-Italian Fashion Summit passati, in cui professionisti e imprenditori del settore si sono confrontati su argomenti e problematiche comuni. E questo gemellaggio continua anche quest’anno con la presenza di Expo Milano 2015, la quale proprio in questi mesi sta attirando l’attenzione di tutto il mondo. Ci auguriamo che questa opportunità possa rendere ancor più eccezionale e speciale la presenza delle nostre designer cinesi, che presenteranno le loro collezioni primavera-estate 2016 sulle passerelle di Milano Moda Donna: Zhao Huizhou, una dei dieci best fashion designer cinesi e Li Xiaoyan, vincitrice del tredicesimo China Top Designer Award. Il nostro impegno nell’internazionalizzazione dei talenti cinesi della moda continuerà, senza dubbio, anche in futuro”, ha affermato Li Dangqi, presidente di China Fashion Association.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp