Mare D’Amare: le tendenze beachwear per l’estate 2016

Apre le porte dal 18 al 20 luglio il Salone dedicato al beachwear, Mare D'Amare che svela le tendenze per l'estate 2016.

SELMARK

Al via dal 18 al 20 luglio il Salone Mare D’Amare dove il mondo del beachwear si incontra a Firenze nell Fortezza da Basso. Eventi, sfilate, workshop e soprattutto le collezioni mare di circa 250 marchi provenienti da tutto il mondo sveleranno le tendenze per l’estate 2016.

Al centro dell’attenzione le tendenze mare per l’estate 2016 definite dal guru anglo-indiano David Shah per il salone partner Maredimoda Cannes (3-5 novembre 2015) che si possono riassumere in quattro grandi temi.

Il primo, Jungle Fever, è un euforico suono di tamburi ispirato al fervore dell’Africa, pieno di colori acidi, di design contrastanti e di fantasie sapientemente mixate. Questo groviglio, questo miscuglio eclettico esprime l’audace energia del “continente nero”; influenze etniche, tribali, animali, hip-hop e punk, tutte unite da colore e dinamismo.

PARAH
PARAH

Rave Couture invece racchiude l’eleganza da red carpet con un sottile tocco moderno, dalle fantasie illusionistiche, ispirate alla pop art. Le illusioni ottiche ingannano l’occhio e generano movimento, distorsioni e un effetto di profondità. Questi motivi, spesso in bianco e nero, donano immediatamente un senso di glamour sofisticato e opulenza ad outfit dalle linee semplici..

Il terzo tema Memphis Sport, è un tributo alla prestazione, costumi da bagno sportivi per il tempo libero, con colori effetto mosaico e dal design geometrico e scultoreo. È la celebrazione dell’umorismo e del kitsch.
Il quarto e ultimo tema, Brutal Glam, ci racconta di abiti futuristici progettati per una donna forte, grandiosa e imperiale. È la celebrazione della distopia; un mondo di divinità cosmiche cupe, fiere e forti, che si ergono orgogliose e protette dalle loro armature tecnologiche.

Composizioni brutali ispirano forme basiche e razionali che si traducono in abiti futuristici in nero monocromatico e in sfumature notturne, scure. La sensualità è presente, come lo sono la bellezza, la forza e l’energia, ma il futuro apocalittico richiede gravità e rettitudine.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp