Diventare mamma: dieci motivi per fare il grande passo

Un passo grande, gigantesco nella vita di una donna e in primis in quella di coppia. Due settimane fa vi spiegavamo come non "procreare" potesse tornarvi utile. Io oggi vorrei andare nella direzione opposta!

La nostra Delia con la sua rubrica ci ha dato 10 buoni motivi per non fare figli (e ammetto che leggendoli mi sono fatta qualche domanda). Ma poi no. Io sono una “mamma convinta” e non tornerei mai indietro. Qui i miei 10 buoni motivi per decidere di avere un bambino.

Spesso sento di amici coetanei un po’ spaventati all’idea di diventare genitori. Terrorizzati al solo pensiero del vedere cambiare radicalmente la propria vita. Questo anche a causa, forse, delle false idee che si hanno sulla maternità & co. Colpa forse di quell’amica che scrive un po’ troppo su Facebook. Ma dopo i figli, la nostra vita viene stravolta così tanto? Forse no. O forse un po’. Io però ho trovato 10 buone ragione di tentare l’esperienza.

1. Una taglia o due di seno in più magicamente
Tutto questo senza l’aiuto di un chirurgo plastico. Volete mettere? Io l’ho sognato. Tanto anche. Poi vabbè… ho dovuto credere a ciò che mi dicevano le amiche. Perché nel mio caso, a distanza di tre anni, le aspetto ancora!

2. Poter continuare a credere in Babbo Natale
Questo invece è matematico. Quando arriva un bambino in famiglia, la magia del Natale torna a regnare per tutto Dicembre (a volte anche di più, ma meglio non esagerare). Nulla è più emozionante del vivere il Natale attraverso gli occhi emozionati di un bambino. E poi, guai a non ricevere regali! Finalmente non sentirete mai più il “tesoro i regali facciamoceli più avanti che sto passando un periodo tremendo in ufficio“. Babbo Natale è sempre puntuale e arriva sempre sempre. E non dimentica mai nessuno. Cascasse il mondo!

The Sparkling Mommy
The Sparkling Mommy

3. Poter mangiare chili di cioccolata senza nemmeno sentirsi in colpa
Dopo Natale arriva Pasqua. Volete forse farvi mancare le uova di cioccolata con tanto di caccia all’uovo in giardino? La cioccolata però va data ai bambini con moderazione. Servirà quindi qualcuno che diventi volontario per finire le scorte! Qualche idea ce l’ho….

4. I cartoni Disney a go-go
Io lo sognavo segretamente. Aspettavo il momento in cui avrei potuto rivedere in loop i classici Disney con qualcuno che mi desse corda. Ecco. Detto, fatto!

5. La scusa sempre pronta
Una cena noiosissima da quella coppia di amici (di lui)? Un picnic organizzato da altri genitori? Una merenda dai parenti? Peggio: un aperitivo con i suoi colleghi? Oh che peccato… sarei venuta con piacere ma il piccolo ha la febbre! Chi oserebbe ribattere davanti a questo? Sì lo so… non si fa… ma noi mamme lo abbiamo fatto tutte almeno una volta.

The Sparkling Mommy
The Sparkling Mommy

6. Nuovi ritmi (o no)
Quello che sento spesso, e lo sentivo ininterrottamente quando ero incinta era che una volta nata la bambina, avrei dovuto dire addio alle mie ore di sonno quotidiane. Oggi lei è con noi da quasi tre anni. La media dei suoi risvegli si aggira attorno alle 10-10.30 del mattino. Dicevate? Eppure io ero già pronta a vedere le cose diversamente: avrei finalmente avuto per forza di cose più tempo durante il giorno. Tempo per noi, tempo per visitare posti nuovi, tempo per organizzare cose eccitanti durante il week end… Vabbè. Magari col prossimo?

7. Carriera
Chi pensa che i figli siano un freno alla carriera non vede però il rovescio della medaglia. Chi meglio di una mamma può dimostrare di essere multitasking? Noi sappiamo portare a termine un lavoro con una mano sola mentre con l’altra serviamo acqua, cambiamo pannolini, giriamo sul canale desiderato e ritroviamo doudou dispersi. Il tutto gestendo ben tre planning diversi e incrociati.

8. Stima di se stesse
Non importa se il parrucchiere ha cannato il taglio. Non importa se la ricrescita si vede sempre più, se il vestito è macchiato, la calza smagliata e se abbiamo al nostro attivo ben cinque chili in più. Per loro saremo sempre le più belle del mondo. E anche se ce lo ripeteranno ad oltranza riempiandoci di baci, non ce ne sarà lo stesso bisogno. Gli occhi di un figlio per la propria mamma non mentono mai.

9. Sincerità
“La verità esce dalla bocca dei bambini” mai detto popolare è stato così azzeccato. Finirete di chiedervi se la vostra amica del cuore ha pareri sempre obbiettivi, perchè tanto ci sono loro. “Mamma hai una riga li sul viso”
Consigli spassionati che valgono anche durante le sessioni di shopping. “Che ne dici amore di quel vestito?” – “E’ brutto”. Più chiaro e onesto di così si muore.

The Sparkling Mommy
The Sparkling Mommy

10. Amare veramente
Certo. Ve lo assicuro, non sono una di queste persone che non considerano altro che l’amore per i propri figli. Ma ho scoperto che l’arrivo di un figlio rivoluziona interamente i nostri concetti legati all’Amore con la A maiuscola. Io, lo ammetto, pensavo di sapere cosa fosse l’amore. Ora so che mi sbagliavo. Non mi fraintendete. L’amore nella coppia c’è e ci sarà sempre. Sarà solo diverso. Più unito e solido. Più bello e intenso legato per sempre da qualcosa di insolubile. Ma so anche che l’amore, anche vero che sia, può finire, può deteriorarsi, può cambiare e stancarsi. L’amore per i propri figli nasce per non finire mai. Ed è senz’altro una delle esperienze più folli ed elettrizzanti che possa regalare la vita.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp