Il rapporto tra i single italiani e il sesso

Nel concedersi al primo appuntamento non è più tabù. A svelarlo uno studio sui single italiani e il loro rapporto con il sesso.

I single e il sesso, pare un’accoppiata perfetta, dato che essere single dovrebbe significare vivere serenamente la propria libertà, anche per quanto riguarda, appunto, la sfera della sessualità.

Uno studio di riferimento europeo annuale sui single e gli incontri, svela quanto peso diano gli Italiani “ai mestieri sotto le lenzuola”, anche in relazione al primo appuntamento: l’83% degli intervistati gli conferisce molta importanza in generale, considerandolo un elemento chiave per le relazioni.

Quello del sesso al primo incontro è un comune tabù da cui i single italiani sembrano volersi liberare, stando al 33% di loro che dichiara di averlo fatto, soprattutto gli uomini (42% contro il 23% delle donne), e i più adulti (41% Over 35) risultano a sorpresa maggiormente libertini rispetto ai più giovani (26% Under 35). Ed è poi solo il 15% degli intervistati a ritenere opportuno aspettare tra i 4 e i 5 appuntamenti prima di concedersi al nuovo partner.

Mini riflessione: il sesso al primo appuntamento è davvero ancora un tabù? Chiarisco: sotto i trenta capisco e stimo colui o colei che ne fa un tabù, anche perché spesso concilia con l’idea di amore e di beata gioventù/ingenuità, ma con l’esperienza si capisce che il sesso può avere anche un peso totalmente distaccato da quello della sfera emotiva.

Un famoso sito di incontri ha poi chiesto agli italiani quali potrebbero essere le conseguenze del fare tutto già nelle prime fasi di una conoscenza. Bene, il 59% dei single ritiene che andare subito a letto insieme non precluda la possibilità che il rapporto si trasformi in una relazione a lungo termine, ritenendo che il sesso da un lato costituisca un fattore cruciale per il funzionamento della coppia (26%) e dall’altro che avvicini i due partner.

Da notare però come per il 24% dei single concedersi subito rischi di pregiudicare il rispetto e l’interesse che il partner nutre nei nostri confronti. In particolare sono soprattutto le donne (54%) a interrogarsi su questi comportamenti temendo un potenziale cambiamento dell’opinione sulla propria persona.

E come ci si prepara infine quando si dorme per la prima volta con qualcuno di nuovo? Il 37% dei single ritiene sia opportuno presentarsi in ordine, dopo un’accurata depilazione o rasatura a pari merito di chi indossa dell’intimo sexy o nuovo. Il 36% acquista dei condom mentre c’è chi pensa già alla mattina dopo, prevedendo uno spazzolino da denti in borsa o della biancheria di ricambio (21%). È infine un ridotto 19% che non si dedica a nessun particolare rituale in vista di una prima notte.

Voto 10 e lode a coloro che prevedono; vedere arrivare a casa uno con spazzolino e mutande pulite significherebbe solo una cosa: aver vinto, tutto.

Commenti

comments