Alberta Ferretti racconta patrimonio culturale italiano

La donna proposta da Alberta Ferretti - per la stagione Autunno-Inverno 2015-2016 - narra l’eccellenza del patrimonio culturale italiano.

Alberta Ferretti presenta la nuova collezione Autunno-Inverno 2015-2016, una vera e propria raccolta sintetica del patrimonio culturale italiano, composta da arte, bellezza naturale e letteratura, filosofia di vita e supremazia estetica.

Alberta Ferretti realizza la collezione usando il grande linguaggio moderno del classico e della storia che lo racconta, per dar vita ad immagini d’eccellenza tutta italiana, partendo dall’immenso patrimonio culturale narrato nella velocità del tempo attuale.

La storia, base di ogni modernità, valorizza l’estetica, sviluppando una collezione composta da abiti lunghi e corti, giacche, gonne, cappotti e pellicce, che narrano un mondo femminile di assoluta e raffinata bellezza, composta dall’eccellente lavorazione sia della forma, realizzata con contrasti di linee asciutte e volumi contenuti, sia dei tessuti, ottenuti con tecniche manuali.

Contrasti di materiali, come il tweed tramato lurex, il goblen e broccati per cappotti, piccole giacche e mini abiti. Gli abiti lunghi di chiffon vengono stampati con motivi arazzo o con mosaici e le pellicce double, le giacche ed i cappotti di montone rovesciato vengono lavorati appositamente per essere leggeri e sottili.

Gli abiti possiedono ricami tridimensionali di velluto bruciato a mano o total white di chiffon o di plumetis di seta sono aerei, trasparenti e ricercati come il mohair tramato sull’organza per vestiti, piccole bluse, gonne corte arricciate e cappotti lunghi e leggerissimi come l’aria.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp