Saatchi & Saatchi spiega le nuove prospettive del lusso

L’agenzia creativa più premiata d’Italia Saatchi & Saatchi propone una nuova metodologia e un punto di vista del lusso fuori dagli schemi tradizionali.

Saatchi & Saatchi, agenzia creativa tra le più premiate d’Italia, ha adottato una nuova metodologia etnografica qualitativa, l’Xploring, quotidianamente utilizzata per i numerosi clienti serviti dal Network.

Lo studio di Saatchi & Saatchi, condotto in nove Paesi (Regno Unito, Italia, Emirati Arabi, Stati Uniti, Cina, India, Giappone e Thailandia), si incentra ad analizzare i cambiamenti in corso del settore del lusso ed intercetta la nuova dimensione strategica, attraverso le modalità di comunicazione dei marchi Premium, coerente ad un concetto di lusso legato sempre più alla sfera personale.

Mastercard
Mastercard

In questo studio, realizzato da Saatchi & Saatchi, i 5 miti del concetto di lusso si trasformano in 5 nuove interpretazioni, che conducono alla democratizzazione del consumo d’élite. Il lusso, prima ideale esclusivo, diventa umano inclusivo: da prodotto inaccessibile e distaccato, il lusso deve oggi trasformarsi in una fonte di valori umani duraturi e forti.

Da oggetto di attaccamento alla tradizione, il nuovo lusso deve trasmettere amore per l’innovazione ed apertura verso un mondo in continua evoluzione. Dovrebbe essere caratterizzato da esperienze personali e coinvolgenti, ovvero dovrebbe essere l’individuo a personalizzare il prodotto, parlando di sé ed esprimendo sé stesso, rendendolo un prodotto inimitabile e di lusso, togliendo così lo sguardo dalla distribuzione limitata e dalla produzione su misura legata al prestigio di un brand.

Lexus
Lexus

Bisognerebbe trasformare il ruolo del brand, da detentore del capolavoro come “oggetto” a creatore di una relazione intima, capace di realizzare piattaforme di collaborazione per i consumatori. Infine viene considerato lusso, tutto ciò che offre benessere e che dona esperienze divertenti e rilassanti e non più i sofisticati prodotti di prestigio.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp