Mia Khalifa fa arrabbiare il mondo islamico

La pornostar libanese Mia Khalifa fa infuriare i musulmani provocati da uno dei suoi film hard, dove recita con il tradizionale velo delle donne musulmane.

Il discorso è molto delicato, soprattutto per l’incolumità della persona stessa, che indipendentemente dal lavoro che svolge (in questo caso: pornostar), sembra in pericolo di vita.

Stiamo parlando dell’attrice a luci rosse Mia Khalifa: 21 anni, libanese. Non solo le sue origini, a metterla oggi sotto i riflettori di tutto il mondo, ma anche alcune provocazioni, tra tutte un film hard dove “recita” indossando un hijab (velo delle donne musulmane) che le ha procurato minacce di morte da parte del mondo islamico.

Lei, incurante dei pericoli, continua a dare nell’occhio, postando piccantissime foto sul suo seguitissimo profilo di Twitter @miakhalifa e diventando addirittura messaggera per la libertà sessuale (come ha sottolineato la scrittrice femminista Juliana Yazbeck, che ha applaudito il fenomeno).

Lei su Twitter si difende così: “Ma il Medio Oriente non ha altro a cui pensare?“.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp