L’uomo Pignatelli è “Classy sartorial” e in smoking

Intramontabile e dedicato alle occasioni speciali, lo smoking diventa must-have e adatto in ogni momento grazie a nuovi accostamenti e dettagli o applicazioni.

Texture, accostamenti, applicazioni. Numerose rivisitazioni per un evergreen, un classico delle grandi occasioni che diventa vero must have di stagione per Carlo Pignatelli: lo smoking.

Un capo che si distacca del classico abbigliamento da cerimonia per iniziare ad entrare nel guardaroba di “quasi) tutti i giorni.

Questo grazie alla texture dei tessuti, ai ricami, alle applicazioni di swarovski o di paillettes, ai revers la vorati a contrasto.

Grazie ad una palette cromatica più ricca, che spazia tra nero, blu, grigio ma an cora viola e silver. Smoking bicolore, viola & nero per esempio. Tessuti strutturati e preziosi, dai classici jacquard alle basi unite in twill e punta spillo; le basi opache sono vivacizzate da fili in lurex e da delicate traslucenze.

Nuovo it-piece: il gilet in fantasia, abbinato in ton sur ton o in pendant con accessori e pochette, assolutamente irrinunciabile.

Commenti

comments