Disagio per “Captives” e spavento per America Ferrara (Ugly Betty)

Venerdì 16 Maggio a Cannes è stato presentato il film “Captives” con Ryan Reynolds e Zoe Saldana. La pellicola, che tratta dell’argomento delicato di un’organizazione pedopornografica, non ha fato l’unanimità e ha ricevuto parecchi fischi. Intanto su La Croisette, uno spiacevole incontro per America Ferrara (Ugly Betty).

Qualche applauso, ma parecchi fischi per “Captives“. Sarà l’argomento scomodo? Il film, diretto da Atom Egoyan, in concorso per questa 67esima edizione del Festival di Cannes, è un thriller che narra dell’organizzazione pedopornografica responsabile della sparizione di una bambina. Protagonisti, Ryan Reynolds e Rosario Dawson, quest’ultima nel ruolo della detective Nicole.

Tra i momenti “salienti” di ieri, venerdì 16 Maggio, le molestie all’attrice America Ferrara (nota per il personaggio di Ugly Betty) da parte di un giornalista disturbatore, che si è letteralmente infilato sotto la sua gonna, prima di essere stato fermato dalla polizia.

Oggi, tocca a “Saint Laurent” di Bertrand Bonello, mentre questa sera, Salma Hayek presenterà il film fuori concorso “Il Profeta”. E.L.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Captives

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp