Vivienne Westwood Gold Label tra Shakespeare e Frida Khalo

Filati, reti leggerissime, intese anche come pizzo, colori bruciati e un grande richiamo al sole. Per la Primavera-Estate 2014 Vivienne Westwood con la sua collezione Gold Label si rifà a Shakespeare, e ad una grande donna come Frida Khalo.

L’ispirazione è Shakespeare. L’imput, ecologico come sempre per Vivienne, desiderosa di puntare il dito sul caos nel quale sta sprofondando il nostro pianeta.

La donna icona invece è a metà strada tra una faciulla medievale, e una donna forte e alta, in colore come Frida Khalo.

Vivienne Westwood Gold Label

Vivienne Westwood Gold Label

Vivienne Westwood Gold Label

I Colori sono quelli del sole. Un sole bruciato, caldo, intenso. Richiamo al sole anche per i dettagli, in particolare con le lenti specchiate da occhiali da sole, tagliate in modo particolare e applicate sui vestiti. Tra i temi voluti da Vivienne, anche quella della maglieria, ma estremamente leggera, quasi trasparente eppure quasi sempre presente come un vero e proprio leit motiv nella Primavera-Estate 2014. E.L.

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter di FASHION TIMES

Vivienne Westwood Gold Label

Vivienne Westwood Gold Label

Vivienne Westwood Gold Label

Commenti

comments