Matt Damon rivela: Behind the Candelabra discriminato dagli Studios USA

Il film di Steven Soderbergh "Behind the Candelabra", aveva alzato un polverone in occasione del Festival di Cannes 2013. Oggi Matt Damon rivela il perché...

Troppo spinto per il cinema USA. Stiamo parlando del nuovo film di Steven SoderberghBehind the Candelabra“, presentato al Festival di Cannes, che ha fatto il suo debutto su HBO domenica scorsa. Nel film, Michael Douglas e Matt Damon interpretano il pianista Liberace e il suo giovane amore, Scott Thorson nella loro relazione passionale durata 6 anni.

In Inghilterra il film arriverà al cinema a giugno e a seguire negli altri Paesi europei, malgrado al momento non ci sia ancora un data di uscita in Italia.

Michael Douglas e Matt Damon in Behind the Candelabra

Michael Douglas e Matt Damon in Behind the Candelabra

Intervistato dal Sunday Times, Matt Damon ha rivelato: “Gli Studios pensavano che il film fosse troppo gay. Ad alti livelli le decisioni non sono personali e troppo spesso non viene ricompensato il coraggio“. Questo spiega perché il film è stato prodotto dalla HBO. A.R.

Sempre aggiornato sulle nuove tendenze | Newsletter FASHION TIMES

Commenti

comments