La moda turca? Molto più che imitazione! Otto designers lo raccontano…

La storia della Turchia è ricca di tradizione. La concia delle pelli è uno dei punti forza di questo paese che ha voglia di riscatto e scende in campo con otto giovani designers per far conoscere le proprie abilità.

Otto designer per otto marchi: la creatività Made in Turkey si fa largo a Milano. I più talentuosi designers turchi sono scesi in campo per farsi conoscere e far conoscere le loro abilità nella conceria. Non chiamatela semplicemente pelle; la Turchia vanta un artigianato conciario che si perde nei secoli ed è fiore all’occhiello di una lunga e nobile tradizione.

moda turca

Scarpe e articoli da pelletteria sono autentici manufatti raffinati e la concia di montoni e pelli ovine è una delle migliori tecniche impiegate a livello europeo. I sistemi di produzione all’avanguardia assicurano non solo l’interesse dei più esigenti marchi del lusso, ma creano occupazione e sviluppo nei circuiti industriali più importanti del Paese.

moda turca

Ma veniamo alla creatività: otto designers turchi hanno collaborato con altrettanti marchi leader nel campo della pelletteria con lo scopo di cambiare radicalmente la percezione della Turchia come paese “imitatore” di tendenze. Così Ahmet Baytar, Bora Aksu, Elif Cigizoglu, Gamze Saracoglu, Hatice Gokce, Mehtap Elaidi, Studio Kaprol e Zeynep Tosun sono diventati i portavoce di una tradizione millenaria che decreta la Turchia come secondo paese produttore di articoli di pelle in Europa e il quarto a livello globale, guadagnando il posto nel mercato del pronto-moda. E.M.

NEWS MODA SULLA TUA MAIL

moda turca

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp