Breilogy: orologio, orecchino o trilogy?

Per stupire ancora una volta Breil porta avanti la sua filosofia che vede sì il gioiello come parte integrante del look, ma, talvolta, è il gioiello a fare il look! Ecco le novità che il brand ha in serbo per questo Natale.

Perché solo gli abiti possono essere “trasformisti”? Breil da qualche anno sposa questa curiosa filosofia realizzando gioielli dalle molteplici vesti. Ora è la volta di altre due chicche che potrebbero benissimo trovare posto sotto l’albero: due cofanetti in special edition contenenti bracciale e orecchini intercambiabili.

Il bracciale infatti si sgancia e permette di sostituire l’interno con un diverso colore (ce ne sono un sacco e sono tutti trendissimi!), stesso concetto anche per le sfere degli orecchini, anch’esse sostituibili con un colore differente.

Esiste la versione Secretly Basic o la versione Secretly Luxury che vede l’aggiunta di piccoli Swarovski luccicanti a bracciale e orecchini.

Parure ma non solo, una vasta gamma di orologi per lui e per lei vi aspetta! Ci sono i modelli classici con cinturino in pelle o i cronografi per lui, i quadrante full-of-strass od orologi dai cinturini attorcigliabili per lei.

Completano la collezione portachiavi, gemelli, fermasoldi e gli anelli Breilogy tre in uno lavorati in modo particolare e resi preziosi dall’inserimento di brillanti. E.M.

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Breil e i gioielli che si trasformano

Breil e i gioielli che si trasformano

Commenti

comments