Fashion week: sfila la donna Genny, un richiamo all’estro di Sonia Delaunay

La pittura ritmica, geometrica e modulare di Sonia Delaunay rivive sulle passerelle milanesi nella terza giornata dedicata alla moda. Genny, storico brand marchigiano originario di Ancona, si affida a Gabriele Colangelo che trasforma il tessuto in tridimensionale tela pittorica...

Motivi geometrici, dinamismo e luce… Ecco i tre ingredienti che hanno caratterizzato la collezione primavera-estate 2013 firmata Genny. Tutto comincia da un’ispirazione… Le tele di Sonia Delaunay diventano tridimensionali. Giacche senza revers con cerniere a vista, gonne a tubo aderenti lunghe fin sotto il ginocchio e top bustier completamente lavorati. Un gioco a mosaico fatto di tasselli luminosi e geometrici in tessuto jacquard fil coupé e decori sottili.

Genny Primavera-Estate 2013

Genny Primavera-Estate 2013

Genny Primavera-Estate 2013

Non mancano: la pelle proposta nei toni del sabbia, inserita come dettaglio o capo principe del look e il drappeggio. Abiti soft con rimandi classicheggianti e fantasie voluttuose che si alternano amichevolmente rendendo l’outfit assolutamente signorile.

Gonne a tubo, ma non solo. Il pantalone dal taglio sartoriale è “perfecto” con ampie pince sul davanti e bordature luminose. E.M.

Genny Primavera-Estate 2013

Genny Primavera-Estate 2013

Genny Primavera-Estate 2013

Diventa Fan di Fashion Times su Facebook e seguici suTwitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp