Stuart Weitzman gioielli da matrimonio ai piedi!

Giugno è finito, ma la stagione dei matrimoni no! (io stessa ne ho uno a breve…). Novelle sposine con lista alla mano… se avete prenotato ristorante e menù, Chiesa e carrozza, Rolls Royce e colombe bianche, ceretta e parrucchiere, unghie e lampada solare, sistemato bomboniere, paggi e paggette, avete solennemente giurato a nonna e zia […]

Giugno è finito, ma la stagione dei matrimoni no! (io stessa ne ho uno a breve…). Novelle sposine con lista alla mano… se avete prenotato ristorante e menù, Chiesa e carrozza, Rolls Royce e colombe bianche, ceretta e parrucchiere, unghie e lampada solare, sistemato bomboniere, paggi e paggette, avete solennemente giurato a nonna e zia di indossare i loro gioielli (vecchi come il Carlo Cudega) nel giorno più importante della vostra vita; se avete già acquistato l’abito (tra le lacrime d’emozione di nonna e zia -loro sono sempre in mezzo- mamma, fratelli, sorelle e chihuahua…) il velo e il diadema, ma vi manca quel tocco in più fondamentale per essere le Cenerentole del giorno… ecco che in vostro soccorso arriva Stuart Weitzman con i suoi “gioielli da piede“. Eh sì avete letto proprio bene!

Sandali tempestati di Swarovski per le amanti del luccichìo, in pelle metallizzata per le cultrici del “riciclo” (così le sfrutto anche dopo il matrimonio!) e glitterate per chi ha la disco dentro, tutte con tacco a stiletto e plateau, disponibili nelle varianti colore ghiaccio e silver per un’entrata in scena da superstar, che lascerà di pietra il vostro principe! E.M.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Stuart Weitzman
Stuart Weitzman
Stuart Weitzman
Stuart Weitzman
Stuart Weitzman
Stuart Weitzman
Stuart Weitzman
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp