Vladimiro Gioia e l’astrattismo di Paul Klee e Johannes Itten

Color Power! Un’esaltazione di forme, linee e colori per la fast collection di capi in pelliccia ad opera di Vladimiro Gioia. L’arte e il colore usati tempo fa da due dei maggiori esponenti dell’astrattismo, Paul Klee e Johannes Itten, diventano materia prima per il lavoro del designer. L’interno, foderato, è un inno all’arte e all’energia […]

Color Power! Un’esaltazione di forme, linee e colori per la fast collection di capi in pelliccia ad opera di Vladimiro Gioia. L’arte e il colore usati tempo fa da due dei maggiori esponenti dell’astrattismo, Paul Klee e Johannes Itten, diventano materia prima per il lavoro del designer. L’interno, foderato, è un inno all’arte e all’energia del colore, ma l’esterno si tinge di toni in grado di illuminare i visoni e le volpi, sovrapposti al cachemire e alla felpa.

Rossi, gialli, fucsia, glicine, cipria, marroni, ocra… i capi che compongono la collezione si snodano in tre filoni diversi, ma complementari: uno celebra Amelia Earhart, prima aviatrice donna della storia, l’altro lo Sportchic, diventato ormai uno stile di vita più che di costume e l’ultimo ispirato agli anni ’30, al Bon ton, ai tagli in vita e ai colori più delicati. E.M.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Vladimiro Gioia
Vladimiro Gioia
Vladimiro Gioia
Vladimiro Gioia
Vladimiro Gioia
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp