Ingranaggi, giochi di sospensione, ruote dentellate, numeri di gara finti, la collezione primavera-estate di Marithè + Françoise Girbaud sembra uscita da un’officina! Donne e uomini scelgono l’urban look impreciso, fatto di orli tagliati a vivo, tagli strani, tasche disegnate e accessori (calamite, rivetti, elastici) applicati sbadatamente come se dimenticati. L’ispirazione arriva dal mondo del ciclismo e più precisamente dallo stile dei fix gear, ciclisti che viaggiano su bici a scatto fisso dalla velocità sostenuta. Linee a trapezio e volumi leggeri per gli abitini indossati con micro shorts giallo flou, sneakers e guanti.

Sovrapposizioni di colori a contrasto per il look multi-tasking maschile, che vede sfoggiare tanto nero, ma anche tanta funzionalità. E.M.

Segui Fashion Times su Facebook e Twitter

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Marithè + Françoise Girbaud P-E 2011
Marithè + Françoise Girbaud P-E 2011
Marithè + Françoise Girbaud P-E 2011
Marithè + Françoise Girbaud P-E 2011
Marithè + Françoise Girbaud P-E 2011