Io, Francesco Scognamiglio e le rose. Sfila l’eleganza a palazzo Besana

Rosa come ossessione. Che sia il colore, il profumo, le sue fattezze, la regina dei prati conquista il futuro principe da passerella e le dedica un’intera collezione. Sulle passerelle milanesi per l’autunno-inverno prossimo, sfila l’eleganza anni ’30 di Francesco Scognamiglio (un chiodo fisso per lo stilista) con i suoi volumi, le sue proporzioni, le sue […]

Rosa come ossessione. Che sia il colore, il profumo, le sue fattezze, la regina dei prati conquista il futuro principe da passerella e le dedica un’intera collezione. Sulle passerelle milanesi per l’autunno-inverno prossimo, sfila l’eleganza anni ’30 di Francesco Scognamiglio (un chiodo fisso per lo stilista) con i suoi volumi, le sue proporzioni, le sue forme. Cappotti a chiocciola, scaldaschiena corti fin sotto il seno e gonfi sul retro grazie ad un vistoso gioco di drappeggi. Scollature enfatizzate da petali di rosa fatti di tessuto che, stilizzati, sbocciano sul corpo.

Scenografici i piumini trapuntati, gli abiti corti, anzi cortissimi e i cuissardes, stivali tacco 12, alti fin sopra il ginocchio, interamente ricoperti di brillanti. Una standing ovation generale all’uscita di un abito splendido, emblema della collezione, indossato da un’altrettanto splendida modella. Gli steli acuminati in metallo avvolgevano il petto della ragazza, intrappolandolo e al tempo stesso simboleggiando la forza e il peccato celato dietro questo bellissimo fiore.

Tocchi di provocazione, tradizione e contemporaneità tutto questo è l’autunno-inverno Francesco Scognamiglio. E.M.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Francesco Scognamiglio Fall-Winter 2011/2012
Francesco Scognamiglio Fall-Winter 2011/2012
Francesco Scognamiglio Fall-Winter 2011/2012
Francesco Scognamiglio Fall-Winter 2011/2012
Francesco Scognamiglio Fall-Winter 2011/2012
Francesco Scognamiglio Fall-Winter 2011/2012
Francesco Scognamiglio Fall-Winter 2011/2012

Commenti

comments