Fendi punta sul contrasto. Contrasto tra una donna sage et sauvage, tra apparenze quasi austere e audaci, tra la leggerezza del devoré e della seta che si scontrano con voluminosi pellicce, o con lo shetland. Pelliccia infatti, che ormai non manca su nessuna passerella e diventa tricolore da Fendi grazie a collage o patchwork che coinvolgono zibellino, volpe, chinchilla o ancora visone. Un assemblage chic che crea un cromatismo naturale e un vero e proprio camouflage per una donna selvaggia & luxurious.

Il tartan fa la sua apparizione, su blouses leggere che costituiscono grazie al jabot e la gonna al ginocchio di lana o ancora in tweed, un look di perfetta “écolière“. La borsa si fa camaleonte, con delle pelli colorate da un’ampia palette che cambia continuamente, accompagnando ogni look con discrezione e naturalezza. E.L.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Iscriviti alla NEWSLETTER di Fashion Times

Fendi Fall-Winter 2011/2012
Fendi Fall-Winter 2011/2012
Fendi Fall-Winter 2011/2012
Fendi Fall-Winter 2011/2012
Fendi Fall-Winter 2011/2012
Fendi Fall-Winter 2011/2012
Fendi Fall-Winter 2011/2012   Fendi Fall-Winter 2011/2012   Fendi Fall-Winter 2011/2012
Bianca Balti
Bianca Balti
Anja Rubik
Anja Rubik
Bianca Brandolini
Bianca Brandolini
Fiammetta Cicogna
Fiammetta Cicogna