Donatella Versace aiuta le nuove generazioni con il “Fashion Fund CSM 20:20″

"Sono felice di poter fare qualcosa per aiutare le future generazioni di talenti della moda. Mi sento fortunata ad aver collaborato con giovani e validi designer diplomati alla Central Saint Martins". Donatella Versace, madrina e sostenitrice del progetto, parla così della scelta di supportare il cambio di sede del prestigioso College londinese lanciando il "Fashion Fund CSM 20:20".

Sono felice di poter fare qualcosa per aiutare le future generazioni di talenti della moda. Mi sento fortunata ad aver collaborato con giovani e validi designer diplomati alla Central Saint Martins“. Donatella Versace, madrina e sostenitrice del progetto, parla così della scelta di supportare il cambio di sede del prestigioso College londinese lanciando il “Fashion Fund CSM 20:20“.

Al dinner party, che si è tenuto giovedì 11 novembre presso l’Hotel Connaught di Londra, Donatella ha voluto ricordare che molti talenti della moda britannica, diplomati alla Central Saint Martins, hanno lavorato brillantemente nell’ufficio stile Versace di Milano e per questo motivo, data la validità di insegnamento e le possibilità che offre questo tipo di College, il progetto vede schierata in prima linea l’eclettica maestra di stile, Signora della Moda italiana. E.M.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Donatella Versace con January Jones, Ruper Everett e Dominc CooperDonatella Versace con January Jones, Ruper Everett e Dominc Cooper

Commenti

comments