Millet festeggia 60 anni dalla prima scalata sull’Annapurna

Nuova gamma di zaini con nuovi concetti di schienali ultraperformanti ed innovativi: il Bubble Air Back e il Morphic Back firmati Millet, che festeggia il 60° anniversario della prima scalata sull'Annapurna. È il 3 giugno 1950 quando l’alpinista Louis Lachenal conquista dell’Annapurna, vetta Himalayana di 8078 metri, portando sulle spalle uno zaino Millet..

Nuova gamma di zaini con nuovi concetti di schienali ultraperformanti ed innovativi: il Bubble Air Back e il Morphic Back firmati Millet, che festeggia il 60° anniversario della prima scalata sull’Annapurna.

È il 3 giugno 1950 quando l’alpinista Louis Lachenal conquista dell’Annapurna, vetta Himalayana di 8078 metri, portando sulle spalle uno zaino Millet appositamente realizzato con struttura rinforzata in cotone, tasche pratiche, cinghie porta-materiale. Tutti i componenti dello zaino sono stati studiati nei particolari ad Annecy, in Francia, presso l’Azienda di famiglia dei fratelli Renè e Reimond Millet con la consulenza dello stesso alpinista che ha testato il nuovo modello da 50 lt a Chamonix. La leggenda inizia… uno zaino Millet è salito sul tetto del mondo!

Il Bubble Air Back è in schiuma termoformata che combina aree di ventilazione e zone di contatto, con una costruzione bilaminata con un primo strato morbido ricoperto da rete per la ventilazione, e un secondo strato rigido che mantiene la forma ergonomica.

Lo schienale Morphic Back una struttura in alluminio a V che assicura ergonomia e trasferimento del carico sulla cintura lombare ammortizzati, l’area occipitale termoformata permette libertà di movimento della testa anche con zaino a pieno carico. F.A.

Registrati gratis a Privalia: sconti fino al 70%

Reinhold MessnerReinhold Messner
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp