Elise Lefort testa per voi: novità dell’estate 2010. L’olio Hawaiian Tropic!

Qual è uno dei più grandi alleati della nostra estate? L’olio abbronzante! Non c’è donna, a bordo della piscina o in riva al mare, che non abbia il suo olio in borsa per ottenere un bel colorito caramello. Ebbene sì, ne abbiamo provato tanti! Al fiore di tiaré, al monoi di Tahiti, alla vaniglia, al cocco… e li amiamo grazie ad uno dei loro punti forza, il loro delizioso profumo che li rende irresistibili.

A cura di Elise Lefort


Qual è uno dei più grandi alleati della nostra estate? L’olio abbronzante! Non c’è donna, a bordo della piscina o in riva al mare, che non abbia il suo olio in borsa per ottenere un bel colorito caramello.

Ebbene sì, ne abbiamo provati tanti! Al fiore di tiaré, al monoi di Tahiti, alla vaniglia, al cocco… e li amiamo grazie ad uno dei loro punti forza, il loro delizioso profumo che li rende irresistibili.

Per prepararci all’estate, ho deciso di testare per voi un delizioso olio di Hawaiian Tropic, l’unico marchio che offre una gamma completa con fattore di protezione da 0 a 20.

Oltre al loro packaging estivo, comodo e vagamente retrò, la prima cosa che notiamo è una texture ultra vellutata, morbida e comoda da spalmare. In un secondo istante, non si può che notare il suo profumo inebriante, a base di cocco e arricchito con note di fiori e frutti esotici.

Grazie agli ingredienti esotici che contengono, gli oli Hawaiian contengono vitamina A, E, C e sono privi di alcol e conservanti: un mix perfetto per essere protetti dei raggi UV, ottenere un’abbronzatura splendida, con una pelle tonificata, purificata e idratata. 

L’olio e il burro di cocco inoltre, non solo idratano ma stimolano anche il processo di ringiovanimento cutaneo. In più, gli oli Hawaiian sono water resistant, ecco un motivo in più per spalmarselo a piacere!


Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp