L’Alta Moda di Silvio Betterelli: Couture Dadaista in passerella

Grande successo per la sfilata Haute Couture di Silvio Betterelli sulla passerella di Alta Roma. In occasione della kermesse romana il giovane designer presenta una donna dai tratti ludici, dove emerge una couture dadaista dovuta all’accostamento di elementi molto diversi: tagli linee e ricami si rincorrono, i drappeggi non sono finiti, inconsueti rovesci, chiffon ricamati […]

Grande successo per la sfilata Haute Couture di Silvio Betterelli sulla passerella di Alta Roma. In occasione della kermesse romana il giovane designer presenta una donna dai tratti ludici, dove emerge una couture dadaista dovuta all’accostamento di elementi molto diversi: tagli linee e ricami si rincorrono, i drappeggi non sono finiti, inconsueti rovesci, chiffon ricamati con paillettes, tessuti lurex e duchesse di seta.

Patchwork concettuale impreziosito da sottili grafiche disegnate a mano. La vestibilità è caratterizzata da linee asciutte e strutture accollate, dove il riferimento retrò riletto in stile contemporaneo, diventa l’elemento inaspettato. F.A.

Fai shopping su Yoox!

Silvio Betterelli A-I 2010/2011Silvio Betterelli A-I 2010/2011 Silvio Betterelli A-I 2010/2011 Silvio Betterelli A-I 2010/2011

SILVIO BETTERELLI: Dopo un diploma in arte del tessuto conseguito in Sardegna, Silvio Betterelli, tra i finalisti con menzione speciale a “Who is on next? “ del 2008, si trasferisce a Milano, dove studia presso il NABA. Specializzatosi in Inghilterra, partecipa a vari concorsi internazionali, tra cui Mittelmoda a Gorizia e Grand Prix a Tokyo. E’ interessato all’aspetto materico del prodotto abbigliamento e ama sperimentare con le forme di giacche, camicie e pantaloni. Negli ultimi anni ha lavorato con varie aziende del settore, usando maglieria, pelle e jersey, sviluppando così la sua competenza tecnica. Ha realizzato una serie di calzature per il progetto Furla Talent Hub e partecipato a eventi artistici.

Commenti

comments