Viso e seno: il concetto di bellezza cambia con l’età

Viso e seno arrecano ansia e preoccupazione. Detta così può sembrare un tantino surreale ma, purtroppo o perfortuna, questa rappresenta la mera realtà dei fatti odierni. Un sondaggio statunitense ha infatti evidenziato come queste due parti del corpo siano al vertice delle preoccupazione estetiche femminili ma che il livello di ansia provocato, cambi a seconda […]

Viso e seno arrecano ansia e preoccupazione. Detta così può sembrare un tantino surreale ma, purtroppo o perfortuna, questa rappresenta la mera realtà dei fatti odierni. Un sondaggio statunitense ha infatti evidenziato come queste due parti del corpo siano al vertice delle preoccupazione estetiche femminili ma che il livello di ansia provocato, cambi a seconda dell’età.
Le donne più agées sono sicuramente più spaventate dall’invecchiamento dal volto poichè, a parer loro, un viso liscio come il sedere di un bambino è sinonimo di autostima personale.

Le ventenni che, si sa, sono preoccupate un po’ da tutto (a partire dall’unghia dell’alluce alla doppia punta del pelo superfluo) non disdegnano sicuramente di aver timore di qualche ruga sul volto (sia mai) ma sono maggiormente spaventate dal crescere copioso di pancia e fianchi. Inversamente proporzionale all’età è invece il fattore seno: l’attenzione riservatagli, infatti, al posto di crescere con l’età, diminuisce.

E’ stimato, pensate, che già una ventenne su sei sia fortemente preoccupata per il suo décolleté mentre sono solo un 7% le cinquantenni ossessionate dal seno. Così facendo, ci si chiede dove si andrà a finire. Le vie di mezzo, si sa, non esistono mai: si passa dagli obesi junk food addicted alle barbie girl tutte lipo lifting e botox. Che qualcuno ci aiuti! A.D.S.

Sophia Loren (Archivio)Sophia Loren (Archivio)

Commenti

comments