C’è una tipologia di calzatura che non conosce stagione, perfetta per essere abbinata agli outfit invernali così come a quelli estivi senza perdere neppure un briciolo del suo charme. Stiamo parlando delle sneakers, scarpe sportive – ora chic, ora alfiere dello street style – che le passerelle d’alta moda hanno rivalutato nell’ultimo decennio facendole ascendere all’olimpo dei brand più chiacchierati e apprezzati.

Sono comode e versatili, amate da un target davvero trasversale. Insomma, non si tratta di semplici scarpe da ginnastica da indossare all’aperto o per fare attività fisica ma di vere e proprie icone fashion in grado di accompagnare qualsiasi look. Sempre più spesso le sneakers vengono scelte anche per recarsi in ufficio e, in generale, queste calzature possono interpretare outfit eleganti e ricercati trasformandosi in accessori dal taglio sporty chic. I prezzi delle sneakers sono diventati nel corso del tempo sempre più accessibili, ad ogni modo sarà utile sondare il web in cerca di sconti e promozioni. Vale la pena aspettare l’offerta giusta per aggiudicarsi un capo di alta qualità come per esempio un paio di sneakers griffate Philippe Model. L’obiettivo sarà avere un paio di scarpe progettate davvero per il benessere del piede, ma contenere al tempo stesso la spesa. E i materiali? Dovranno sempre essere in grado di evitare problematiche a livello di salute del piede e garantire una lunga vita operativa alla calzatura stessa. Per quanto riguarda nello specifico il rivestimento, dovrà essere trattato ad hoc così da tenere il piede caldo nei mesi freddi e farlo respirare durante la bella stagione, evitando che sudi favorendo la comparsa di cattivi odore e irritazioni.

Tipologie di sneakers e loro caratteristiche: una mappa

Ci sono alcuni modelli di sneakers che oggi possono essere definiti dei veri e propri ‘must have’, scarpe che in genere non mancano mai nel guardaroba di ciascuno di noi. Si tratta per esempio delle sneakers con le borchie, scelta ricorrente di persone dall’animo rock e un po’ ribelle, che vogliono dare un tocco trasgressivo al proprio outfit (che sarà in genere total black). Queste calzature sono perfette da indossare sia durante il giorno che quando fa sera, ad ogni modo sarà corretto precisare come non siano adatte alla vita da ufficio.

Altro modello classico è poi quello total white: sobrietà e piccoli dettagli customizzati sapranno rendere queste sneakers perfette per interpretare qualsiasi situazione: serata con gli amici, tempo libero, postazione di lavoro. Possono essere abbinate a capi casual come jeans e t-shirt, anche oversize, ma anche ad abiti più estrosi che verranno ‘stemperati’ dal bianco della scarpa. La borsa? Meglio se in tinta unita.

Non vanno dimenticate neppure le sneakers con la zeppa, perfette per chi abbia una statura minuta poiché in grado di regalare qualche centimetro extra. Via libera ai glitter, perfetti per accendere il sabato sera, così come anche ai colori fluo o comunque molto accesi, in omaggio ai favolosi anni Ottanta. Queste scarpe saranno perfette per completare un outfit sbarazzino, magari sotto a jeans con taglio skinny per allungare la figura, così come sapranno interpretare un look serale scintillando sotto abiti scuri. Infine uno sguardo ai modelli prettamente sportivi, che possono in caso di necessità essere comunque adattati a un look informale, magari abbinate a felpe ampie.