Scarpe da corsa uomo: 5 aspetti da considerare prima dell’acquisto

Scegliere le scarpe giuste non è mai facile, quando sei in negozio sembra che calzino alla perfezione, ma la prima volta che le indossi iniziano i dolori.
scarpe da corsa da uomo

Se devi acquistare delle scarpe da corsa uomo la scelta deve essere ancora più scrupolosa, in questo articolo troverai 5 aspetti da considerare prima dell’acquisto.

Dove corri

Il suolo su cui poggeranno i tuoi piedi durante la corsa è molto importante. Correre per strada sull’asfalto, sul pavimento di una palestra o su un sentiero roccioso, non è esattamente la stessa cosa. Ci avevi mai pensato? Le tue scarpe da running saranno di tipologia running asfalto se il tuo posto preferito per correre sono le strade di città. Queste scarpe sono infatti pensate per ammortizzare il piede durante la corsa su superfici dure e generalmente uniformi.

La tua scelta dovrà, invece, ricadere sulle trail running, se sei amante della natura e ti piace correre su percorsi in cui è possibile incrociare radici degli alberi, fango o sabbia. Se l’unico posto in cui corri è la palestra, allora le tue scarpe saranno delle cross-training.

In generale, per scegliere la tipologia più adatta al tuo tipo di corsa, il consiglio è quello di leggere le informazioni sull’utilizzo della scarpa che ti piacerebbe acquistare. Le informazioni sono presenti nella descrizione del prodotto, sul sito della marca, in questo modo, non puoi sbagliare!

Come corri

Sì, esistono anche modalità di corsa differenti e il tuo modo di correre è un altro dei 5 aspetti da considerare per l’acquisto delle tue scarpe da corsa. Hai mai notato che le suole delle scarpe si consumano sempre più da un lato che dall’altro? Ecco, questo è esattamente l’indice da considerare per valutare il modo in cui corri. Se la suola delle tue scarpe tende a consumarsi più sul lato sinistro, allora sei un corridore pronatore, significa che ruoti il piede leggermente verso l’interno durante la corsa. Al contrario, se le tue scarpe si consumano sempre sul lato destro, allora sei un runner supinatore perché tendi a ruotare il piede verso l’esterno.

Appurata la categoria di runner in cui rientri, scegli delle scarpe stabili, se sei pronatore; mentre privilegia le scarpe che ammortizzano, se sei supinatore. Tra le scarpe da corsa maschili puoi trovare modelli adatti a mantenere un ottimo bilanciamento del corpo.

La tipologia di corsa

Sei un corridore principiante o ti stai preparando ad affrontare una gara? Il mercato delle calzature da corsa offre diverse alternative in base alle caratteristiche del corridore. Ecco un elenco delle principali tipologie tra cui puoi scegliere in base alle tue esigenze.

Se sei alle prime armi scegli tra: running neutre (A3), running stabili (A4) o scarpe da jogging (A6), sono scarpe che offrono il massimo ammortizzamento, adatte a chi sta imparando, a chi privilegia la corsa lenta o a chi preferisce la camminata alla corsa. Se sei un corridore più esperto, le running superleggere (A1) o le running intermedie (A2) sono le scarpe adatte a te.

Misura i tuoi piedi

Conoscere la taglia esatta del tuo piede non ti garantisce l’acquisto di una scarpa che calzi alla perfezione. Prima di acquistare un nuovo modello di calzatura, prova a misurare il tuo piede, meglio se a fine giornata quando i piedi sono più gonfi.

Fai attenzione anche alla punta, che deve essere spaziosa per permettere al piede di muoversi liberamente e infine, assicurati che ci sia spazio tra l’alluce e la punta della scarpa per evitare di sentire dolore durante la corsa.

Il tuo budget

Ultimo aspetto da considerare è il budget che hai a disposizione. In commercio, oggi, ci sono scarpe da corsa di ogni tipologia e fascia di prezzo. Dopo aver identificato la scarpa adatta a te, fai una ricerca online per scovare le offerte del modello che ti interessa.


Fonte foto: Andrea Piacquadio da Pexels

Commenti

comments