Controlli ortografici: siti per controllare l’ortografia di un testo

La funzione di controllo ortografico è fondamentale quando si redige un testo con i vari programmi di scrittura oggi a nostra disposizione.
controlli ortografici siti per correzione testi

Scrivere un testo su uno di questi programmi, utilizzando la tastiera del computer e non la nostra mano e una penna, può portare a commettere degli errori di ortografia, dovuti a distrazione oppure più semplicemente a tasti che per fretta o per errore non vengono premuti bene o vengono premuti male…

Blocco dello scrittore: il segreto è scrivere per se stessi

Insomma, i controlli ortografici consentono di evitare la maggior parte di questi errori di battitura, segnalandoli attraverso appositi segni grafici. Ma attenzione, perché rileggere un testo mentre lo si scrive deve restare una buona abitudine per cercare di eliminare la totalità degli errori. Anche i migliori programmi e siti per controlli ortografici, infatti, potrebbero lasciarsi sfuggire qualche piccola imperfezione che va corretta. I controlli ortografici non sono le uniche funzioni di cui questi programmi possono disporre perché alcuni di essi, come ad esempio il controllo di Word (incluso nel pacchetto Office di Microsoft), sono in grado di prendersi cura anche della grammatica, suggerendo correzioni che possano migliorare la qualità e la lettura del testo. Ultima nota da segnalare, i programmi per il controllo ortografico possono occuparsi di correggere anche i testi redatti in lingua straniera.

Controlli ortografici inclusi nei programmi di scrittura

Prima di andarci a occupare di fonti esterne, facciamo un breve excursus tra le funzioni di controllo ortografico presenti nei programmi di scrittura più noti e utilizzati al mondo. Come avevamo già accennato, il pacchetto Office di Microsoft, ad esempio, dispone di una funzione di controllo di ortografia e grammatica (a cui si accede andando nel menu in alto, cliccando su Strumenti e quindi su Controllo di ortografia e grammatica). Il controllo può essere impostato automaticamente e in tal caso, mentre si digita il testo, può capitare che il programma sottolinei delle parole o delle frasi da correggere. Nel caso in cui una parola non sia inclusa all’interno del dizionario del programma, la stessa può essere aggiunta, in modo tale che non venga più segnalata come errore. Tale strumento è inoltre in grado di controllare lo spazio esatto tra le parole e l’uso della punteggiatura.

Funzioni simili di controllo ortografico e di grammatica sono presenti anche in altri noti programmi di scrittura. In OpenOffice, software open source, la stessa è raggiungibile attraverso il menu Strumenti e andando poi a cliccare su Opzioni, Impostazioni lingua, Linguistica e quindi Controllo ortografico durante la digitazione.

Gli utenti che preferiscono utilizzare Pages della Apple possono invece attivare il controllo automatico cliccando su Preferenze nel menu di Pages e quindi su Correzione automatica e infine su Correggi automaticamente ortografia.

Siti e app per il controllo ortografico e grammaticale

Se preferiamo avvalerci di strumenti online per il controllo di ortografia e grammatica, la rete è come sempre ben fornita di qualsiasi cosa ci occorra. Basta soltanto cercare ciò che fa al caso nostro e provarlo.

Un sito particolarmente utile e semplice, in tal senso, è Correzioneonline.it. Scopriamo come funziona. Accedendo al sito basta copiare e incollare il testo all’interno dell’apposito form e poi – suggeriamo – di flaggare la casella Spunta la casella per correggere in automatico gli errori dove possibile. Una volta scritto il nostro testo (oppure averlo copiato e incollato nel form), basta fare click su Invia, attendere che il software elabori il nostro testo e quindi attendere la visualizzazione delle eventuali correzioni da eseguire. Il programma andrà quindi a segnalarci la presenza di errori di battitura, refusi oppure di altro e mostrerà un elenco di errori corretti in modo automatico. Se abbiamo bisogno di revisionare e correggere un testo in altra lingua che non sia l’italiano, correzioneonline.it è altresì disponibile per inglese, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, polacco e russo.

Particolarmente semplice e anche molto funzionale, Languagetool.org/it è un altro sito per il controllo di ortografia e grammatica assolutamente da testare. Disponibile anche come estensione per il browser Chrome, questo sito è molto simile al precedente ma è uno dei più utilizzati in tutto il mondo. Appena vi accediamo appare davanti a noi un form in cui inserire il testo da controllare e correggere. Dopo aver inserito il testo, tutti gli aspetti da correggere vengono evidenziati e sottolineati in rosso e nella parte in basso della schermata appare la dicitura errori scrittura rilevati, con il numero degli stessi. Da questo momento è possibile intervenire per correggere ciò che desideriamo modificare. Questo strumento online consente di copiare e salvare il testo. Anche in questo caso poi, disponiamo di un programma in grado di correggere non solo testi in lingua italiana ma anche in lingua straniera. Per scegliere una lingua diversa dall’italiano basta cliccare sul menu a tendina che appare in alto a sinistra sul form e quindi selezionare quella di nostro interesse. Le possibilità di scegliere un’altra lingua sono vastissime per cui, da questo punto di vista, Languagetool si rivela essere particolarmente performante.

Segnaliamo infine Corrector.co/it, un sito anch’esso molto simile ai precedenti già presentati e altrettanto funzionale. Anche in questo caso disponiamo di un form in cui scrivere il nostro testo oppure copiarlo e incollarlo. Una volta fatto ciò, basta cliccare sul tasto verde in basso – Correzione – per far sì che il programma analizzi il testo e vada eventualmente a segnalare in rosso correzioni da eseguire. Cliccando sulle varie parole evidenziate in giallo (ad esempio parole che non iniziano con la lettera maiuscola) oppure in rosso (probabili errori di battitura), Corrector suggerisce per ciascuna l’eventuale correzione da apportare. Anche in questo caso, il sito consente di scegliere anche altre lingue oltre all’italiano. Non c’è una vastissima scelta come per Languagetool ma le lingue straniere sono comunque numerose.

Specifichiamo che tutti i siti per correzione ortografica e grammaticale qui presentati sono strumenti assolutamente gratuiti, che non richiedono alcun tipo di registrazione online e che possono essere utilizzati comodamente da browser. Se desideriamo controllare il testo di una mail oppure di un lavoro di scrittura da consegnare, i siti e le app per il controllo ortografico e grammaticale fanno senz’altro al caso nostro e ci consentiranno di inviare testi il più possibile corretti e accurati.


Fonte foto: Pexels / Pixabay

Commenti

comments