Tiffany nelle mani di LVMH: vendita approvata dagli azionisti

Gli azionisti di Tiffany, la gioielleria più famosa al mondo, hanno approvato la vendita a LVMH di Bernard Arnault per quasi 16 miliardi di Dollari.

Tiffany-campagna-Belive-in-Dreams-1

Approvata la vendita di Tiffany & Co. a LVMH

La notizia del giorno è che gli azionisti di Tiffany & Co. hanno approvato l’offerta di Bernard Arnault (LVMH) e l’acquisizione già nell’aria da diverso tempo, e dopo un tira e molla finale, potrebbe diventare ufficiale nel 2021, che vedrà lo storico brand di gioielleria di lusso passare nelle mani del colosso francese dopo una transazione di quasi 16 miliardi di Dollari.

Riconoscete i gioielli indossati dalla Regina Elisabetta per il discorso alla nazione?

Secondo gli accordi l’acquisizione avrebbe dovuto concludersi entro metà del 2020 ma a settembre è stato annullato da LVMH e tra una causa legale e l’altra si è giunti ad una “riconciliazione” con uno sconto di 425 milioni di Dollari con ogni azione venduta a 131,50 Dollari anziché 135.

I marchi più famosi di LVMH: da Louis Vuitton a Bulgari, passando per Tiffany & Co. e Sephora

Un passo in avanti per il Gruppo LVMH che aggiungerà un altro tassello ai brand storici nel suo portfolio, dopo Loro Piana, Bulgari, Louis Vuitton, Christian Dior, senza dimenticare, Sephora, Le Bon Marché, DKNY, Fendi, Céline, Guerlin, Marc Jacobs, Givenchy, Kenzo e i marchi Moët & Chandon, Veuve Clicquot e Hennessy.

Fonte foto: Tiffany & Co. press office

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp