Il Made in Italy non cede il passo

Riapre lo shop online del giovane brand Erica Iodice Milano con formula acquisto friendly

Con la riapertura incerta e critica delle buotique e quindi dei rivenditori,  il brand 100% Made in Italy Erica Iodice Milano decide di riaprire il canale ecommerce, inaugurato la scorsa stagione.

“Le realtà emergenti come il mio brand forse sono tra quelle più critiche, ma io e il mio team ce la stiamo mettendo tutta, e continueremo a farlo per portare avanti l’eccellenza del Made in Italy” – dichiara Erica Iodice, owner e direttore creativo dell’omonimo brand, la cui collezione Primavera Estate 2020 sarebbe dovuta entrare nelle migliori boutique multibrand in Italia e negli Emirati Arabi il mese scorso.

 

 

La situazione che sta vivendo il brand, promessa dell’eccellenza Made in Italy, è comune a molte altre etichette: la Pandemia, con la conseguente quarantena e il blocco della mobilità, ha obbligatoriamente spinto molte aziende, soprattutto del mondo fashion, a ripensare l’e-commerce come la risposta essenziale per la propria comunità di business, per questo motivo il brand Prêt à Couture ha riorganizzato il proprio assetto logistico per continuare a garantire un servizio di vendita online efficiente e veloce.

La boutique online ha riaperto con una selezione di capi Primavera Estate 2020, e la formula di acquisto prevede la spedizione gratuita con uno sconto del 30% e spedizione gratuita.

Il core business di Erica Iodice Milano sono abiti sofisticati, per lo più cocktail e evening dress scintillanti e unici, occasioni d’uso che certamente non sono all’ordine del giorno:  oggi è più ordinaria una comoda tuta piuttosto che un look ricercato, ma non bisogna invece mettere da parte la cura di se stessi e il sentirsi sempre donne e femminili. Per questo Erica Iodice Milano  rende acquistabili le sue Jampsuit Couture, una risposta sofisticata alla tuta di flanella per i gli aperitivi su Zoom e Houseparty, e si spera presto, anche per un drink vis-à-vis, con le dovute distanze di sicurezza.

Fonte foto: press office Erica Iodice

Commenti

comments