Blockchain: spiegazione veloce in italiano [VIDEO]

La blockchain è la tecnologia del momento ma ancora in pochi sanno di cosa si tratta: ecco una spiegazione della blockchain in italiano.

blockchain spiegazione italiano

Avrai sicuramente già sentito il termine “Bitcoin”, soprattutto quando alla fine del 2017 il suo prezzo ha raggiunto i 20.000 Dollari per moneta.

Ma nonostante la popolarità del termine “Bitcoin” ancora poche persone conoscono la parola “blockchain”.

Cos’è la blockchain? La tecnologia più rivoluzionaria degli ultimi 10 anni

La blockchain è la tecnologia su cui passano le criptovalute (come i bitcoin), che senza i blocchi della blockchain, non potrebbero praticamente esistere.

La blockchain è stata creata da un misterioso personaggio, si pensa giapponese, che si fa chiamare Satoshi Nakamoto, ma in realtà nessuno conosce la sua vera identità.

È un registro digitale di transazioni che viene distribuito pubblicamente in tutto il mondo, che si aggiorna automaticamente ad ogni transazione e può essere visualizzato da chiunque in qualsiasi momento.

nodi della blockchain

Ma cosa sono questi blocchi della Blockchain?

Un blocco rappresenta un raggruppamento di transazioni unite per essere validate, approvate e poi archiviate dai partecipanti alla blockchain.

In poche parole, la rete certifica le transazioni su questi blocchi in maniera trasparente, impedendo la possibiltà di registrare transazioni false, grazie all’utilizzo di hardware informatici specializzati, chiamati minatori, che eseguono un veloce e immediato processo di verifica con l’aggiunta di transazioni al registro pubblico della blockchain.

Grazie a questo processo, i miner (i minatori) guadagnano parti di criptovaluta per aver certificato queste transazioni, facendo diventare questa attività un vero e proprio business tecnologico.

Come funziona la blockchain: spiegazione chiara

La blockchain è stata descritta come la più grande innovazione dall’avvento di Internet.

Miliardi di dollari sono stati investiti in tutto il mondo, compresa l’Italia, in progetti che stanno costruendo tecnologie sulla blockchain. Finora l’applicazione di maggior successo di questa tecnologia è stata l’uso di criptovalute, che forniscono l’anonimato dal controllo di un’autorità centrale, come può essere una banca.

Questo è un sistema anonimo, non rintracciabile, istantaneo e decentralizzato che ci consente di trasferire valore senza un’autorità centralizzata. Pertanto, la blockchain è spesso considerata una soluzione innovativa sia per trasferire valore, ma anche per certificare documenti.

Internet si è riempito player che hanno la funzione di archiviare e verificare le nostre informazioni. Facebook, Google, PayPal e Amazon sono esempi di colossi del web che stanno monetizzato i nostri dati.

Blockchain green: consumo a bassa potenza ed ecosostenibile

Le caratteristiche principali della blockchain QUARED (evoluzione della catena di blocchi QUORUM) utilizzata dal DT Coin di DT Socialize, che non è una vera e propria criptovaluta, ma una moneta virtuale, definita Stablecoin.

  • Gestione dei dati della blockchain in modo decentralizzato per avere una privacy totale.
  • Numero limitato di creazione di monete, così che il loro valore sia sempre in aumento.
  • Transazioni super veloci: 0,0020 secondi a transazione (per far meglio comprendere: Bitcoin tempo medio di 1h, Litecoin 4 minuti, DTcoin qualche secondo)
  • Consenso RAFT Udc per garantire il decentramento delle informazioni.
  • La possibilità di stipulare smart contracts sicuri e facili.

Arriva il Blockchain Phone

Grazie a queste innovazioni, il brand Ushare (dell’azienda DT Socialize) sta per lanciare il Blockchain Phone: un innovativo smartphone che permetterà ai primi 10.000 possessori di diventare miner, diventando validatori della blockchain e ricevere compensi per la vendita dei dati di tutta la community di Ushare (quasi 1 milione di iscritti).

Per avere maggiori informazioni sul Blockchain Phone, scrivere al 3925125563 su WhatsApp.

Milena Gabanelli spiega in maniera semplice la Blockchain

 

Fonte foto: Photo cover by Launchpresso on Unsplash

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp