Consulenti di bellezza, chi sono le professioniste che curano l’immagine

Ogni donna ama prendersi massima cura del proprio aspetto, per far risaltare la propria bellezza in qualsiasi momento, tanto nelle occasioni speciali quanto nella quotidianità del lavoro o dello svago.

consulente d'immagine

Per questa ragione, in molte ricorrono anche all’aiuto di professionisti qualificati che, con le loro competenze, sono in grado di fornire consigli e intervenire direttamente per valorizzare al meglio la femminilità in tutte le sue declinazioni.

I consulenti d’immagine, infatti, riescono a soddisfare qualsiasi genere di esigenza, grazie alla loro formazione. Lo studio dei migliori trattamenti estetici, delle proprietà dei prodotti di bellezza e dei metodi d’approccio all’individuo più efficaci risulta, infatti, indispensabile per svolgere questa professione al meglio.

Seguire un corso di formazione permette di acquisire tutte queste conoscenze e di prepararsi al meglio all’esame di abilitazione alla professione. Tra le soluzioni più richieste, attualmente, si annoverano quelle online, dato che la formazione a distanza garantisce sia una qualità di insegnamento altrettanto elevata sia una flessibilità totale a tutti coloro che per esigenze personali e lavorative non hanno la possibilità di frequentare lezioni dal vivo con continuità.

I compiti di un consulente d’immagine

Un consulente d’immagine deve essere in grado di avere una visione d’insieme della persona di cui vuole migliorare il look e, usando la propria creatività ma anche la propria sensibilità, dovrà suggerire le alternative migliori senza prospettare risultati irrealizzabili.

Per quanto concerne il trucco, ad esempio, dovrà innanzitutto studiare il tipo di pelle del soggetto, per determinare quali prodotti impiegare per non provocare irritazioni o reazioni allergiche. Una buona base su cui procedere con il trucco, come sa ogni professionista, è indispensabile sia per proteggere la pelle che per avere risultati omogenei.

Il consulente dovrà, inoltre, conoscere le principali marche di cosmetici in commercio, suggerire quelle con rapporto qualità-prezzo adeguato e ricreare un giusto equilibrio tra i prodotti per trasmettere un’idea di bellezza il più naturale possibile.

La stessa attenzione è da destinare alle unghie: tra le abilità di un consulente di bellezza c’è, ovviamente, la manicure, che prevede una pulizia attenta delle cuticole e una cura particolare per la pelle delle mani, non meno importante di quella del viso. Per armonizzare le unghie al resto del trucco, il professionista deciderà, di volta in volta, se suggerire un semplice smalto o procedere con una ricostruzione. Anche in questo caso, le varianti sono molte e vanno dal semplice passaggio del gel a una reintegrazione vera e propria delle unghie mancanti o troppo corte.

Inoltre, un buon consulente saprà dare consigli anche a proposito di capelli e acconciature. Innanzitutto, dovrà indicare quali prodotti impiegare per mantenere il cuoio capelluto idratato e in salute e per prevenire o combattere situazioni di secchezza o grassezza eccessive. Dopo di che, darà consigli sulla tipologia di taglio migliore, in grado di mettere in giusto risalto i punti di forza di ogni viso.

In conclusione, ci si dedicherà alla cura dell’outfit, con consigli mirati su quale tipo di abbigliamento, scarpe e accessori sfoggiare. L’intento finale sarà ricreare un’armonia perfetta che farà sentire i clienti soddisfatti e naturalmente belli, ricorrendo a meno artifici possibili ma impiegando prodotti mirati e di qualità.

Creatività, versatilità ed empatia saranno doti imprescindibili per intraprendere un percorso come questo, unitamente alla passione e alla sensibilità di far coincidere i desideri dei clienti con il modo migliore per realizzarli.

Fonte foto: Photo by Andrea Piacquadio from Pexels
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp