Stella McCartney: “Coprirsi” di eco-sostenibilità

Impegno e responsabilità per salvaguardare il pianeta: anche attraverso la moda. La mission di Stella McCartney anche con la nuova collezione SS20

stella mccartney

La moda-espressione visiva di un credo. La moda-espressione visiva di un’etica e specchio di ciò che stiamo vivendo oggi.

Stella Mc Cartney abbraccia fortemente questo credo… un credo e una lotta oggi. Un credo… e un impegno proiettato nella sua collezione Primavera-Estate 2020 di Parigi.

La stilista in pedana – parla attraverso gli abiti – sempre più di eco, di sostenibilità di una moda che sia fatta con coscienza e della possibilità di vestirsi alla moda con il criterio di scegliere di rispettare il pianeta… e la vita.

Sfilano così tessuti e materiali come per esempio la viscosa sostenibile, il poliestere riciclato, la eco-nappa, il cotone organico oppure il tessuto rigenerato Econyl e la canapa e rafia sostenibile.

Viaggiare eco-friendly: 10 consigli da seguire

In poche parole non ci sono pelli animali, in questa collezione super-eco… al 75%.

L’impronta sartoria è molto chiara. Bellissime le giacche lunghe come un abito e le gonne a petali.

Ma anche quelle pantalone con lo spacco sul davanti così come le maxi righe bianche e nere su abiti, pantaloni e top.

Tutto è fluttuante… leggero… e tra i dettagli super…  i decori-foglie che fanno da contorno ad abiti e camicie.

E tutto è come si dice fashionable… e finalmente anche etico.

Una collezione che celebra la vita quindi e la sacralità del pianeta.

Fonte foto: press office Stella McCartney

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su telegram
Telegram
Condividi su whatsapp
WhatsApp